Autore:
Marco Congiu

POSSO PERMETTERMELA Le auto elettriche sono una novità in costante crescita. Anche se nel nostro mercato in valori assoluti i numeri non sono da capogiro – inferiori alle 5.000 unità da inizio anno – si tratta comunque di percentuali in forte ascesa. Verissimo, le auto elettriche non hanno prezzi abbordabili per tutti, ma va detto che chi volesse sfruttare questa nuova tecnologia può puntare sulle auto elettriche usate. Eccone alcune che negli USA stanno ben performando.

PUNTI DI PARTENZA Per fare un esempio, negli Stati Uniti una Nissan Leaf venduta come nuova a 29.000 dollari, con due anni di vita all'attivo ora viene venduta a 9.000 dollari. Ancor più a buon mercato la Mitsubishi I-Miev – da noi conosciuta come Citroen C-Zero – ha dei prezzi di partenza da 4.000 dollari per il mercato dell'usato.

LIVELLO MEDIO ALTO Alzando l'asticella, per chi volesse puntare su un'elettrica premium come la BMW i3, il risparmio si fa ancor più interessante: dagli oltre 40.000 dollari di partenza per il modello nuovo, l'asticella si abbassa ai 14.000 dollari per una BMW i3 del 2015. Anche la Tesla Model S, per molti lo stato dell'arte dell'auto elettrica, vanta un price drop: per mettersi in garage la berlina di Elon Musk si devono spendere almeno 50.000 dollari, fino ad arrivare ai 75.000 dollari.


TAGS: auto elettriche auto elettriche usate