Pubblicato il 21/01/2020 ore 12:30

DALLA F1 A YOUTUBE L'ex campione del mondo di Formula 1 Nico Rosberg ha lasciato il circus nel 2016 al vertice della sua carriera per dedicarsi alla famiglia e ad altre attività legate al mondo dell’auto. Ha aperto anche un canale YouTube dove ci mostra un lato meno conosciuto della sua vita, che se parliamo di automobili è naturalmente una vita da privilegiato. E non potrebbe essere altrimenti... Per esempio, recentemente ha pubblicato un video che ci mostra come si sia divertito a configurare una macchina non proprio normale.

UNA ASTON MARTIN SPECIALE Nico si è sbizzarrito nella scelta di colori e optional nientepopodimeno che della Aston Martin Valkyrie, e ne ha approfittato per svelare quella manciata di dettagli finora sconosciuti sulla hypercar inglese. Partiamo da un presupposto, e cioè che lo stesso Rosberg non è un cliente Aston Martin (e ci mancherebbe, essendo uomo immagine di Mercedes), però uno sfizio se lo è tolto ugualmente, cioè ordinare una delle rivali più accreditate della Valkyrie: la Mercedes AMG Project One. Ma tant’è... Per configurare la sua Aston preferita, Rosberg si è recato in Svizzera presso uno dei concessionari più grandi del Vecchio Continente. Dalle immagini si vede un divertito Nico imbattersi nel primo SUV della Casa, la DBX e poi farsi un paio di traversi a bordo di una DBS Superleggera da 725 CV.

Aston Martin Valkyrie: Nico Rosberg l'ha configurata e ci svela qualche segreto

UN PO’ DI DATI... SEGRETI Mentre si intrattiene con il personale del concessionario, ricorda ai suoi iscritti YouTube che la Valkyrie, in pista, sarà in grado di ottenere tempi sul giro più veloci rispetto al 95% delle macchine di Formula 1 attuali. Inoltre, se un cliente dovesse scegliere il Track Performance Pack opzionale, il ritmo della Valkyrie sarebbe ancora più sostenuto. Come se ciò non bastasse, la versione omologata solo pista con gomme slick (25 esemplari) sarà del 5% più veloce di un'auto da F1 nel giro secco. I più fortunati ad avere ordinato una delle 150 Valkyrie hanno un numero quasi infinito di possibilità quando si tratta di creare la loro hypercar da sogno. Per fare un esempio, un proprietario ha persino ordinato l’auto con polvere di luna spruzzata nella vernice.

Aston Martin Valkyrie: Nico Rosberg davanti a una bellissima Vulcan

DUE MOTORI (O TRE) MEGLIO DI UNO Ma le curiosità non finiscono qui: nel video, l’ex pilota di F1 mostra alcune vernici speciali e rivela come il logo sul frontale non sia quello in metallo usato sugli altri modelli, considerato troppo pesante, ma sia stato verniciato. Il pilota tedesco di origine finlandese si sbilancia ancora e ci svela un altro segreto, cioè che il 25% dei proprietari di Valkyrie ha ordinato un secondo motore per 150.000 sterline (circa 180.000 euro) nel caso in cui ci fosse bisogno di una sostituzione. Qualcun altro ha ordinato la bellezza di due motori extra, con la prospettiva di usarne uno come tavolino da caffè. Follia allo stato puro o addirittura megalomania? Decidete voi...

Aston Martin Valkyrie: l'abitacolo della hypercar ibrida
 

POTENZA E PREZZO DA PAURA Tanto per rinfrescarvi le idee, il motore della Valkyrie è un V12 da aspirato da 6,5 ​​litri costruito dalla Cosworth, capace di raggiungere la iperbolica vetta di 11.200 giri/min, per una potenza di 1.000 CV e una coppia di 740 Nm. Come se non fosse sufficiente, all’unità termica è associato un motore elettrico Rimac che aggiunge una potenza di 160 CV e una coppia di 280 Nm. Con un peso di circa 1.000 kg, la hypercar di Aston Martin aggiunge un altro record con un rapporto peso/potenza di 0,86 kg/CV. A proposito: prezzo di 2,5 milioni di euro e tutti gli esemplari andati a ruba, tanto che neanche Nico Rosberg avrebbe potuto farci un pensierino, neppure di nascosto.


TAGS: aston martin Aston Martin Valkyrie aston martin valkyrie rosberg valkyrie nico rosberg