News

Mini on the road:ALLA RISCOPERTA DEI SENSI


Avatar Redazionale , il 08/06/04

17 anni fa -

Il percorso di Ilaria Cimmino

Da Milano a Perpignan (F)

Via alla volta di Grasse, capitale degli odori, quindi ad Arles, per ammirare gli uliveti e i vigneti immortalati nelle tele di Van Gogh. La tappa si conclude a Perpignan, passando per Montpellier.

Da Perpignan a Santander (E)

Attraverso i Pirenei arriviamo a Caldea, per un tocco di vapori termali sulla pelle, da godere all'interno di un edificio paragonabile a una cattedrale futuristica. Poi, passando per San Sebastian e le sue spiagge, arriviamo a Santander, dove passeremo la notte in qualche storico parador.

Da Santander a Portalegre (P)

E ora via, nell'entroterra portoghese, fino alla città fortezza di Portalegre, dove è possibile respirare e toccare con mano l'antichità. Pernottamento in qualche tipica pousada.

Da Portalegre a Tavira (P)

E’ il 15 luglio, il giorno del mio compleanno! Quale modo migliore per festeggiarlo? Visitare Evora, patrimonio mondiale dell'UNESCO, sentire il mare a Setubal, toccare la terra nella campagna di Beja, e poi tornare alle ventose spiagge di Lagos Faro, fino ad arrivare a Tavira, per assaporare un calice di vino locale.

Da Tavira a Barcellona (E)

Andalusia, l'odore di una terra calpestata dai cavalli, e poi Castiglia, Aragona, per correre alla fantasiosa Barcellona, con i suoi sapori, rumori, colori, artisti del passato che sono ancora padroni del presente di questa dinamica città... e via, su e giù per las ramblas.

Da Barcellona a Bourges (F)

Dalla fantasiosa Barcellona, eccoci di nuovo in viaggio fino alla valle della Loira, ricca di castelli, storia, villaggi addormentati, piccole chiese e invitanti locande, per gustare vini e cibi della zona.

Da Bourges a Saint Malo (F)
Si passa da Chambord, per una visita al castello, e si arriva a Saint Malo, dal passato piratesco, per assistere alle maree che rendono accessibile via terra la famosa abbazia di Mont Saint Michel.

Da Saint Malo a Torquay (GB)

Via mare raggiungiamo la costa inglese a Portsmouth. Da qui il viaggio prosegue verso Weymouth e Torquay, nota località balneare sulla Manica.

Da Torquay a Londra (GB)

Lasciando l'atmosfera rilassante della costa puntiamo verso Stonehenge, alla ricerca di luoghi “preistorici”. Poi via verso Londra, da Covent Garden a Notting Hill, fino alla St. Paul Cathedral dove, salendo, converrà abbassare la voce, o verrà ascoltata da tutti, trasportata in alto sulla cupola dalla galleria acustica.

Da Londra a Haarlem (NL)

Dopo l'attraversata della Manica, eccoci a Bruges, vero e proprio museo vivente, punto di partenza per visitare, seguendo i versi del noto poema di John McCrae, gli antichi campi di battaglia, oggi coperti di rossi papaveri. Poi in viaggio verso Anversa, città di Rubens, dove nuovo e antico si uniscono mirabilmente. Da qui il viaggio prosegue fino ad Haarlem, in Olanda.

Da Haarlem a Weimar (D)


Arriviamo a Weimar, città di intellettuali e illustri creativi come Goethe, Bach, Nietzsche, Kandinsky e Klee, città della Bauhaus, ma anche dei vicini campi di concentramento di Buchenwald, orrore del passato.

Da Weimar a Brno (CZ)

Da Weimar, costeggiando il confine con la Repubblica Ceca, arriviamo a Cesky Krumlov, cittadina patrimonio dell'Unesco, poi una visita alle vicine Valtice e Lednice, definite il giardino d’Europa, cornice ideale per arrivare a Brno, in Moravia.

Da Brno a Heiligenblut (A)

Partendo da Brno alla volta di Zell am See si percorre la più bella strada panoramica austriaca per giungere a Heiligenblut, nel Parco Nazionale dell'Hohe Tauern.

Da Heiligenblut a Ginevra (CH)

Ultima tappa a Ginevra, la capitale della pace! Non la pace dei sensi, tanto stimolati durante il nostro viaggio, ma alla ricerca di un equilibrio in cui uomo e natura convivono, aiutandosi reciprocamente.

Da Ginevra a Milano

Dopo aver consumato le distanze, esserci lasciati contaminare dalla miscela di sensazioni vissute, rieccoci a Milano vista in scala 1:1.
Pubblicato da Redazione, 08/06/2004
Vedi anche
Logo MotorBox