Pubblicato il 13/12/20

Un libro Skira per Lamborghini

Siamo abituati a vedere automobili e non libri prodotti da Lamborghini, ma questa volta è diverso. È in libreria infatti, giusto in tempo per Natale, un volume pubblicato dalla Casa di Sant'Agata Bolognese, vera icona del nostro Paese, in collaborazione con lo storico editore di libri d'arte Skira. Si tratta di un libro fotografico intitolato ''With Italy, for Italy: 21 sguardi per una nuova guida'': 240 pagine in grande formato al prezzo di sessanta euro.

CHE COS'È Al suo interno, oltre a una prefazione di Davide Rampello e a un testo di Stefano Guindani, si trovano le opere di venti fotografi italiani, quasi tutti non legati al settore automobilistico e ai quali è stata concessa totale libertà espressiva. A questi si unisce la grande Letizia Battaglia, delle cui foto per questo progetto, che tanto hanno fatto discutere, già vi abbiamo parlato in un editoriale. Ogni fotografo ha avuti il compito di interpretare una delle venti regioni italiane, insieme a venti Lamborghini del passato e del presente, tra bellezze architettoniche e paesaggistiche, arte, storia d'Italia e storia dell'automobile.

Il libro di Lamborghini con Skira

GLI ARTISTI COINVOLTI Questa la lista completa dei fotografi coinvolti nel progetto, e la regione alla quale si sono dedicati: Letizia Battaglia (Palermo), Stefano Guindani (Sicilia), Davide De Martis (Sardegna), Guido Taroni (Calabria), Gabriele Micalizzi (Puglia), Camilla Ferrari (Basilicata), Marco Casino (Campania), Roselena Ramistella (Molise), Valentina Sommariva (Abruzzo), Anna di Prospero (Lazio), Wolfango Spaccarelli (Marche), Alessandro Cinque (Umbria), Gabriele Galimberti (Toscana), Piero Gemelli (Emilia Romagna), Marco Valmarana (Veneto), Mattia Balsamini (Friuli Venezia Giulia), Simone Bramante (Trentino Alto Adige), Vincenzo Grillo (Lombardia), Chiara Mirelli (Piemonte), Alberto Selvestrel (Liguria), Fulvio Bugani (Valle d’Aosta).

L'OBIETTIVO L'obiettivo esplicitato dalla Casa del Toro è quello di: ''restituire valore all’Italia, esaltarne l’ethos, la bellezza, l’unicità, l’eccellenza attraverso l’arte fotografica'' e Katia Bassi, Chief Marketing & Communication Officer dell'azienda ha dichiarato a tal proposito: “abbiamo deciso di mettere al servizio del Paese la forza del nostro Brand, icona del Made in Italy, per contribuire attraverso il talento di artisti italiani a valorizzare l’Italia a livello globale. Questo è il nostro atto di amore e gratitudine per il nostro Paese”.


TAGS: lamborghini letizia battaglia with italy for italy skira