Volkswagen Golf GTI, il kit widebody da rendering a realtà
Tuning

Questo kit widebody per Volkswagen Golf GTI diventerà realtà


Avatar di Federico Sardo , il 10/04/20

1 anno fa - Ideato dal 3D artist Khyzyl Saleem, diventerà vero per Prior Design

Il kit widebody per Volkswagen Golf GTI immaginato dal 3D artist Khyzyl Saleem diventerà realtà grazie a Prior Design

Da rendering a realtà

Sappiamo che, a volte, i sogni diventano realtà. E i rendering non sono, in qualche modo, una sorta di sogno? Comunque sia, a volte anche i rendering diventano realtà. È il caso di questo lavoro del noto 3D artist Khyzyl Saleem (oltre 655mila follower su Instagram, numeri da influencer di primo livello) su un mito a quattro ruote: la Volkswagen Golf GTI.

IL PROGETTO La sua idea per un kit widebody estremamente aggressivo e quasi spaventoso, realizzato sulla base della seconda generazione di GTI, è stata postata sui suoi canali social il 13 settembre dello scorso anno, e da subito ha attirato un certo grado di attenzione: i like al post originale sono oltre 70mila. Ora l'annuncio: in collaborazione con Prior Design, azienda di tuning già nota per alcuni impressionanti lavori su McLaren, il kit diventerà realtà.

VEDI ANCHE



La Golf GTI immaginsata da Khyzyl Saleem La Golf GTI immaginsata da Khyzyl Saleem

L'ANNUNCIO Il 3D artist ha dichiarato: ''Ci siamo parlati poco dopo i miei post con il design iniziale, e da subito hanno espresso interesse per renderli reali. Sinceramente, considerando i loro pazzeschi lavori precedenti, non riesco a pensare a nessuno di più adatto con cui lavorare su questo progetto. Aspettatevi aggiornamenti per questa follia a motore posteriore!''

LE MODIFICHE Nel suo progetto, il designer ha immaginato un nuovo paraurti anteriore con splitter ribassato, e parafanghi modificati per fare spazio a pneumatici enormi. Non si possono non notare poi le minigonne laterali, un enorme spoiler sul tetto e le feritoie sul lunotto posteriore. Ci sarà poi con tutta probabilità anche qualche aggiustamento a livello di motore da parte di Prior Design, per meglio abbinare le performance (e, ci scommetteremmo, il sound) della GTI rivisitata con il suo aspetto esteriore. Se il lavoro finale dovesse somigliare anche solo minimamente ai rendering, e siamo sicuri che lo farà ben più che minimamente, ci troveremo di fronte con tutta probabilità a una delle Golf GTI più aggressive che si siano mai viste. Restiamo sintonizzati.


Pubblicato da Federico Sardo, 10/04/2020
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox