Pubblicato il 22/05/20

NUOVO RECORD Giusto ieri vi mostravamo un confronto tra una Tesla Model S e una Porsche Taycan Turbo S impegnate in una drag race. La versione dell'auto americana, tuttavia, non era quella protagonista del video di oggi, cioè non una Model S equipaggiata di funzione Cheetah Stance (tradotto: ''in posizione da ghepardo''), ma una P100D standard. Ci domandavamo proprio cosa sarebbe potuto accadere se a confrontarsi con la Porsche fosse stato il nuovo cavallo di battaglia Tesla e, a giudicare dal risultato sul 1/4 di miglio, l'esito della sfida sarebbe cambiato... Nel video sotto, la Tesla alle prese con il nuovo record.

IL GHEPARDO La nuova funzionalità non fa altro che ottimizzare la resa dell'auto alla partenza, abbassando ulteriormente le sospensioni elettroniche anteriori della Tesla e facilitando la messa a terra dei cavalli (in realtà fornisce anche potenza extra, ma superati i 130 km/h). Il miglioramento nello 0-100 km/h sarebbe di 0,2 secondi (da 2,5 a 2,3).

UN QUARTO DI MIGLIO ALLA VOLTA E così, nello 0-400 metri (circa), la Tesla Model S P100D ha fatto fermare il cronometro in 10,452 secondi. Nonostante un lungo tempo di attesa sulla pista a causa di un incidente (con le batterie scese al 98% di carica) e il vento laterale soffiasse a oltre 30 km all'ora. La sfida con la Porsche Taycan Turbo S, quindi, non è durata neanche un giorno (almeno sul nostro sito), perché ora è tutto da rifare. In quell'occasione la Porsche era partita un po' in ritardo: la Taycan aveva fatto segnare un tempo di 10,71 secondi, quindi il dubbio che la Tesla possa prendersi lo scettro di elettrica più veloce è legittimo. Attendiamo, è solo questione di tempo: presto, vi proporremo la rivincita.


TAGS: drag race tesla model s p100d tesla model s cheetah launch mode record 1/4 di miglio