Pubblicato il 14/05/20

MAMMA VADO A COMPRARE LA LAMBO: ATTO III Nuovi appassionanti episodi della saga del bimbo sorpreso al volante di un SUV nel bel mezzo di un'autostrada a 4 corsie per andare a comprare una Lamborghini. Dopo che il suo gesto, che non poteva certo passare inosservato, aveva spinto Jeremy Neves a concedergli un giro a bordo della sua Huracan (non al volante, stavolta), ora la gara di solidarietà ha raggiunto la California. Il car broker delle star, RD Whittington, proprietario di Wires Only a Los Angeles, ha invitato il piccolo Adrian Zamarripa a fargli visita. Il menu ha previsto una Ferrari, un Hummer, una Lamborghini e una infornata di VIP del calibro di Shaquille O’Neal, Lil’ Pump e Jamie Foxx

IL VIDEO Pochi oggetti smuovono il cuore degli uomini come una supercar nuova fiammante. E poco importa se sono ancora troppo piccoli per arrivare a spingere i pedali: il sorriso di Adrian Zamarripa nel sentire il rombo del Cavallino Rapante - potete vederlo nel video pubblicato da TMZ - è genuino. Ma andiamo con ordine.

TUTTE SUE LE SUPERCAR DI WIRES ONLY Sono passati pochi giorni, da quando Jeremy Neves ha portato il piccolo pilota a fare un giro a bordo della sua Lambo, che già dallo Utah la storia si è spostata in California. Quando il bimbo ha raggiunto RD Whittington nel suo concessionario nella Città degli Angeli ha avuto la possibilità di sedere al posto guida di alcune delle supercar più ambite, tra cui la Ferrari di cui sopra. Ma il bello arriva dopo...

L'INCONTRO COI SUOI IDOLI Grazie alle sue conoscenze, RD Whittington ha permesso al piccolo di farsi una chiacchierata su FaceTime con Shaquille O’Neal e Lil’ Pump e, addirittura, di raggiungere Jamie Foxx direttamente a casa sua. Qui il bambino ha un comprensibile momento di timidezza, subito allentato dall'allegria dei suoi nuovi amici, entusiasti più di lui di potergli concedere di realizzare il suo sogno. 

ALLERTA METEO: PIOGGIA DI CRITICHE IN VISTA Questa ennesima ''caramella'' data in dono al bambino non metterà certo a tacere i benpensanti. Già il giro in Lamborghini offerto da Jeremy Neves, infatti, aveva attirato molti commenti negativi da parte dell'opinione pubblica, che vedeva nel gesto dell'uomo un incoraggiamento al comportamento scorretto del ragazzo. Chissà ora che vespaio si scatenerà. Nel frattempo, i genitori rassicurano: ''A casa l'abbiamo messo in punizione''. Speriamo sia sufficiente a scongiurare altri comportamenti incoscienti del piccolo Adrian. 


TAGS: lamborghini video lamborghini bimbo in lamborghini