Autore:
M.A. Corniche

SOFFITTO (POCO) IMPERIALE L’imperiale, il rivestimento interno del tetto si sta scollando ed è ora di sostituirlo. Cerco sui siti di ricambi americani e trovo un kit per riprisitinare il rivestimento dell'imperiale, ma è un kit universale, non un kit specifico che utilizza il materiale originale per la Jeep Wagoneer 4.0 limited. L'aspetto positivo è che si trova anche nel classico colore Burgundy diffuso tra le auto americane, raro da trovare in Italia. Se però devo utilizzare un materiale non originale, tanto vale scegliere un materiale di qualità. E per trovare un materiale di qualità e con una gamma colori tale da avvicinarsi al burgundy Jeep la scelta è quasi obbligata, mi rivolgo ad Alcantara®.

MARRONE O BORDEAUX? Due colori di Alcantara sono davvero vicini all'originale, uno più marrone e uno più bordeaux, più Lambrusco. Ma anche il colore della mia Wagoneer e un po' cangiante: a volte sembra marrone metallizzato e a volte bordeaux metallizzato, a seconda della luce. Scelgo il colore più bordeaux, più elegante e più moderno. Il materiale è il solito, elegantissimo, pratico e piacevole Alcantara ma l’applicazione è meno facile del previsto.

PUZZLE Qualcuno ha pensato bene di incollare il vecchio tessuto al supporto cartonato così, strappando il vecchio tessuto, rimane attaccato anche lo strato superficiale del cartonato. Questo è un bel problema, se applico l'Alcantara su un fondo così rovinato l'imperiale ha l'aspetto di un cracker. Chiedo anche a un tappezziere specializzato e mi dice che non c'è nulla da fare. Ok, devo inventare qualcosa. Cerco su internet e scopro che il solvente alla nitro scioglie Bostik e simili. E funziona, con il solvente alla nitro riesco a separare i brandelli di cartonato dal tessuto e mi metto con pazienza a ricostruire il puzzle dei pezzi strappati. Il risultato finale non è  un fondo perfettamente liscio ma il risultato è accettabile.

BOSTIK RAIN Arriva il momento delicato dell'incollaggio. La tecnica migliore consiglia di procedere su due metà. Procedo con una bella spruzzata a pioggia di Bostik spray sulla metà anteriore del cartonato e su metà del telo di Alcantara che ho tagliato a misura e incollo la prima metà, poi passo alla seconda metà. Poi rimonto tutti profili in plastica dei montanti, rimonto anche le alette parasole (per ora rimangono nel tessuto originale...) e l'interno della mia Wagoneer ha cambiato decisamente aspetto, e anche odore. Non è il rivestimento originale, ma l'originale non esiste più e il risultato con l'Alcantara è davvero notevole. 

CINTURE PER FINIRE L'Alcantara si intona perfettamente alle cinture di sicurezza posteriori che sono ancora quelle originali, sono a due punti, con la classica fibbia americana quadrata e sono molto chic ton-sur-ton con l’interno burgundy, ma per i sedili dei bambini e per gli adulti sono decisamente meglio le cinture a tre punti. La mia Jeep Wagoneer 4.0 limited ha già la predisposizione e quindi gli attacchi per piterle montare in sicurezza e trovo a Rimini un set completo cercando tra gli annunci. Ora devo soltanto trovare il tempo di montarle.


TAGS: Mi faccio l'auto storica