Ferrar.exe, la Ferrari di Le Yang Bai per Cyberpunk 2077
Rendering

Ferrar.exe: la Ferrari che vorremmo in Cyberpunk 2077


Avatar di Dario Paolo Botta , il 08/01/21

10 mesi fa - Ferrar.exe by Le Yang Bai: una hypercar selvaggia per Cyberpunk 2077

Forme sfaccettate, profilo tagliente. Ecco alcuni dei connotati del render grafico Ferrar.exe realizzato del designer Le Yang Bai

POSTAPOCALITTICA Cyberpunk 2077 è il videogame del momento, un successo di pubblico che trasporta il giocatore in un mondo distopico, violento e brutale. Una realtà in cui il protagonista può mettersi al volante di una miriade di veicoli bizzarri dal look futuristico. Manco a farlo apposta il designer Le Yang Bai ha pubblicato su Instagram un render grafico che cerca di ipotizzare quali forme potrebbe assumere un bolide del Cavallino, se calato in questo scenario post-apocalittico. Il nome dell’auto è Ferrar.exe e si ispira alla celebre Ferrari 312P, vettura protagonista del Campionato sportprototipi del 1969. Con ogni probabilità anche la pellicola fantascientifica Tron ha giocato un ruolo determinante nello sviluppo della Ferrar.exe.

Ferrar.exe: laterale Ferrar.exe: laterale

VEDI ANCHE



HYPERCAR SELVAGGIA Sul margine inferiore del frontale si nota il classico badge Ferrari, attorniato da prese d'aria sfaccettate e taglienti. Il profilo laterale ricorda invece quello de LaFerrari, mentre le vetrature del tetto sono prese in prestito dalla SF90 Stradale. Tuttavia, la parte posteriore dell'auto differisce nettamente da tutto ciò che abbiamo visto uscire finora dai cancelli di Maranello. Oltre a quei fanali posteriori dorati, anche gli scarichi sembrano essere rifiniti in modo a di poco eccentrico, con quattro terminali sdoppiati che fuoriescono da un retrotreno privo del classico paraurti e dal look tremendamente selvaggio.

Ferrar.exe: le luci posteriori d'orate Ferrar.exe: le luci posteriori d'orate

DIAVOLERIA INFORMATICA Oltre all’assenza del bumper al posteriore, un occhio attendo coglierà la mancanza di un altro elemento chiave per una hypercar: il diffusore. Ma d’altronde, non è difficile immaginare che in un futuro non troppo lontano, qualche altra diavoleria tecnologia abbia preso il posto di questa importantissima soluzione aerodinamica. Un ultimo dettaglio interessante è il nome che il suo creatore ha attribuito al render. Il suffisso “.exe”, nel gergo informatico, si riferisce infatti a un programma o a un software eseguibile da un computer. Che dire, se fossi uno dei programmatori di CD Projekt RED non aspetterei altro che inserire questa crazy-hypercar all’interno del gioco.


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 08/01/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox