Autore:
Matteo Gallucci

MERCATO USA Il 2018 è stato un anno da incorniciare per FCA Group negli Stati Uniti. Un netto balzo in avanti nelle vendite di veicoli rispetto al 2017 con un +8,5% e 2,24 milioni di unità vendute. I Brand trainanti sono stati Jeep e RAM che hanno fatto registrare una quota di mercato dei veicoli leggeri negli USA pari al 13%. Pensate che nel solo mese di dicembre 2018 sono state vendute ben 19.800 Wrangler (indiscussa best seller) e il totale dell'anno appena trascorso è stato il migliore di sempre con un totale di 240.032 unità sbriciolando così il record di vendite del 2015 fermo a 202.266. Anche RAM ha avuto un incremento di vendite pari al 37% a dicembre pari a un totale di 68.195 veicoli. Qui a fare la voce grossa è la RAM 1500, vera icona nel mondo dei pick-up, che è riuscita a crescere del 15% pari a 377.286 unità a fronte di un totale di veicoli RAM venduti nel 2018 di 597.368 unità. Nonostante il costante invecchiamento del modello cresce a sorpresa anche il grande classico Dodge Challenger con un +3% nel 2018 e fa segnare un nuovo record annuale con il totale di 66.716 unità consegnate ai propri clienti. Soddisfazione nella soddisfazione è stata la ciliegina sulla torta rappresentato dal mese di settembre 2018 quando Fiat Chrysler Automobiles è riuscita a superare il colosso nazionale Ford che dominava il mercato da 11 anni consecutivi.

BONUS: AMERICA VS ITALIA Grazie a questi risultati record di performance di vendita, FCA distribuirà un bonus produzione di 6.000 dollari a circa 44.000 impiegati statunitensi entro l'8 marzo. Spazio anche ai dipendenti italiani che riceveranno nella busta paga di febbraio un premio medio di circa 1.250 euro per i risultati di produttività raggiunti. Tutti gli stabilimenti hanno fatto registrare un miglioramento significativo, tanto che i risultati raggiunti sono i migliori del quadriennio di vigenza del contratto. Il bonus non sarà comunque uguale per tutti ma varierà a seconda delle prestazioni economiche fatte registrare da ogni singola attività produttiva. Tra gli stabilimenti più performanti spiccano Pomigliano e Verrone che per il quarto anno consecutivo hanno raggiunto l’eccellenza, così da incrementare il bonus medio a 1.580 euro.

INVESTIMENTI E POSTI DI LAVORO L'investimento totale negli Stati Uniti di FCA Group è stato di 10 miliardi di dollari creando 30.000 nuovi posti di lavoro nel Paese. I dipendenti americani hanno ricevuto una media di oltre 29.000 dollari di partecipazione agli utili dal 2009 ad oggi con un incremento del bonus anno dopo anno (5.500 $ nel 2018 e 6.000 $ nel 2019).

 

 


TAGS: fca fca group economia FCA bonus FCA incentivi