Pubblicato il 03/02/21

UN MISSILE SU RUOTE La Bolide è la Bugatti più estrema che si sia mai vista, la più potente mai costruita. Con il suo strabiliante rapporto peso/potenza di soli 0.67 kg/CV, la supercar francese promette prestazioni da record: i 1.850 CV del suo W16, e i 1.850 Nm di coppia, le permettono di arrivare a 100 km/h in meno di due secondi, e di superare i 500 km/h in meno di venti. Cifre per ora ottenute al simulatore, ma che non saranno poi troppo lontane dalla realtà.

IL VIDEO Come nasce un simile capolavoro di ingegneria motoristica? Quali segreti nasconde un’automobile così unica? Nel video che Bugatti ha pubblicato un paio di giorni fa, la casa francese ci permette di dare un’occhiata più da vicino sotto il cofano della Bolide, in compagnia del responsabile dello sviluppo Stefan Ellrott e il collaudatore Andy Wallace

Bugatti Bolide: visuale di 3/4 anteriore senza cofano

RAFFINATA Nel filmato (in lingua inglese, ma con i sottotitoli), i due spiegano come sia stato possibile ottenere un risultato così straordinario in termini di prestazioni pure, in grado anche di figurare bene in pista. Scoprirete così che ogni singolo dettaglio conta, e che l’attenzione posta da ingegneri e progettisti è stata enorme: l’asta delle sospensioni anteriori, per esempio, è realizzata in titanio e pesa solo 100 grammi, grazie a un disegno interno non pieno, che mantiene la rigidità strutturale richiesta da un’auto di questa potenza. Ancora, oltre all’ala posteriore regolabile, Bugatti ha inventato anche una serie di “bolle” nella parte alta della presa d’aria principale che si gonfiano alle alte velocità, così da dissipare la turbolenza in eccesso e permettere al flusso d’aria di raggiungere l’ala posteriore in maniera più fluida

Bugatti Bolide: visuale posteriore

AL VOLANTE! Se dopo aver visto questo incredibile e affascinante video volete “provare” la Bugatti Bolide, almeno virtualmente, potete farlo scaricandovi il videogame CSR Racing 2 per smartphone


TAGS: video supercar youtube bugatti bolide