Auto moto d'epoca Fiera di Padova 2018: espositori, calendario e prezzo
Speciale

Auto moto d'epoca Fiera di Padova 2018: tutte le informazioni


Avatar di Matteo Gallucci , il 29/10/18

2 anni fa - Tutto sulla Fiera delle auto e moto classiche: date, orari, prezzi

Segui con noi le novità dal Salone di Padova. News e foto di auto e moto d'epoca dai principali stand con quotazioni di mercato.

CLASSIC A PADOVA Gli appassionati delle due e quattro ruote classiche non possono perdersi l'appuntamento di Auto Moto d'Epoca 2018 della Fiera di Padova (dal 25 al 28 ottobre). È diventato nel tempo una tappa obbligatoria dove tastare con mano le tendenze del mercato e vedere il patrimonio storico motoristico d'eccellenza portato al Salone di Padova dai principali brand del settore e privati. Vi diamo tutte le informazioni necessarie per pianificare la vostra visita con date, orari, prezzi dei biglietti e tutte le indicazioni per raggiungere la Fiera di Padova. Durante l'evento aggiorneremo la lista degli espositori e delle principali novità, con focus e dettagli fotografici dagli stand delle auto e moto d'epoca imperdibili.

ESPOSITORI AUTO Numerose le Case automobilistiche che prendono parte alla 35a edizione di Auto Moto d'Epoca. Quello che possiamo ritenere il più grande salone d'Europa della cultura dell'auto richiama in veste ufficiale i brand: Bentley, Citroen, FCA Heritage, Maserati, McLaren, Mercedes, Porsche e Volvo. Novità assoluta nell’edizione 2018 è la partecipazione di Shelby American, creatrice delle Cobra e della Daytona Cobra che, nelle competizioni Granturismo degli anni ’60, contesero il podio alle Ferrari 250 GTO. Un mito assoluto.

BENTLEY Lo stand della Casa inglese apre le danze con un'autovettura da copetizione che segnò il record mondiale di velocità raggiungendo i 160 km/h. È la Bentley 3 Litre 1925 equipaggiata con il 4 cilindri in linea da 2996 cc con tante novità tecnologiche per l'epoca. Modernissima, invece, la sua alterego New Continental GT:terza generazione del modello che grazie ad una rinnovata meccanica e carrozzeria si alleggerisce di oltre 80 kg rispetto alla precedente versione. Fascino, sportività e lusso garantiti dal design elegante, abbinato alla qualità dell'assemblaggio e nuova versione dell'esuberante motore W12 TSI biturbo da 6 litri.

CITROEN La Casa francese si concentra su due compleanni: la leggendaria Citroen Mehari, la celebre spiaggina che compie 50 anni, e sui 70 anni appena compiuti ad ottobre dall'iconica Citroen 2CV. La Mehari venne presentata nel '68 e aveva i punti forti nella sua semplicità: carrozzeria in plastica, lavabile completamente, ABS e meccanica di derivazione 2CV. Molto pratica e versatile grazie alla capote modulare che la trasformava da pick-up pensato per l'uso in spiaggia ad una vera e propria berlina. A fronte di una velocità massima di 100 km/h i consumi rimangono eccelsi anche oggi visto che con un litro di verde si possono percorrere ben 20 km. La Citroen 2CV, invece, ha accompagnato tre generazioni di automobilisti ed è stata prodotta in 5 milioni di esemplari. Negli anni la 2CV è diventata da vettura economica ad uso lavoro a vero e proprio status symbol grazie ad un design e stile inconfondibile.

FCA HERITAGE Tutti i marchi del Gruppo FCA con il testa uno dei SUV di grande produzione più veloce al mondo: l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio in edizione Nurburgring Edition "N-RING". Solo 108 gli esemplari di Stelvio e Giulia Quadrifoglio in questa specifica versione, esattamente come gli anni di storia di Alfa Romeo, che verranno venduti muniti di una specifica certificzione di autenticità rilasciata da FCA Heritage che le qualifica a pieno titolo come "Istant Classic". Spazio anche ai servizi di FCA Heritage dedicati alla Casa del Biscione al via da novembre 2018 per un restauro certificato e molti i modelli del progetto "Reloded by Creators": le vetture d'epoca del Gruppo FCA retaurati a regola d'arte e messe in vendita direttamente sullo stand. Infine troviamo un corner dedicato al mondo delle corse con la FIAT S61 Grand Prix, solo due esemplari al mondo, vera capostipite delle vetture di Formula 1. Anniversario dell'Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA del 1988 che vinse due edizioni del Giro d'Italia Automobilistico che condivide lo stand con la Lancia Delta HF Integrale Gruppo A Safari della coppia Biasion - Siviero che vinsero la gara africana.

MASERATI A Padova arriva anche la Maserati Levante Model Year 2019 in configurazione GranSport. Il SUV sportivo viene affiancato da una vera e propria icona del mondo del motorsport: la Maserati Eldorado, monoposto guidata da Stirling Moss a Monza nel 1958 che segnò il primo esempio di sponsorizzazione moderna, dove la vettura prendeva i colori dell'azienda partner (Eldorado era una azienda di gelati).

VEDI ANCHE



MCLAREN La McLaren 570S Spider della famiglia Sport Series viene esposta dal distributore ufficiale dell'azienda britannica per l'Italia McLaren Milano. Il gioiellino di Woking assemblata a mano nel Regno Unito condivide lo stand McLaren di Padova con la mitica McLaren M1C; una vettura da sportiva che corse in America e Venezuela con l'equipaggio formato da Chuck Parsons e da Skip Scott. L'auto prese fuoco dopo un contatto durante una gara nel 1979 e vebbe sottoposta ad un accurato restauro in Italia per essere pronta a riprendere parte a competizioni e rievocazioni storiche solo nel 2003.

MERCEDES La storia della Stella viene raccontata a Padova attraverso 10 modelli fuori dal comune. Più di 60 anni di storia Mercedes con protagoniste la Mercedes-Benz 300 SL "Ali di Gabbiano" del '54 e la versione Roadster SL W 198 II del 1957. Circa 10 anni più tardi arriva un'auto estremamente importante definita un vero e proprio "laboratorio su ruote" che nelle sue tre generazioni batte 16 record mondiali. Si chiama C111-II e, come la sua prima versione, viene equipaggiata con il motore rotativo Wankel ma viene aggiunto un rotore in più passando da tre a quattro. Nel 1993 arriva la Mercedes-Benz Vision a93 un prototipo presentato al Salone di Francoforte che anticipa la prima generazione di Classe A: abitabilità da record in 3.35 metri e meccanica nascosta dal pianale rialzato. La versione scoperta della Classe G del 2011 si chiama Classe G Passo Corto Cabrio un vero fuoristrada duro e puro che si concede l'estro delle scoperte. Fino alle più moderne supersportive AMG GT R, la versione più potente delle GT, e la due posti a cielo aperto AMG GT C Roadster. Rinnovate nel 2018 l'iconica Classe G, la Classe C Coupé e la nuova generazione di Mercedes Classe A.

PORSCHE In Casa Porsche Italia il va in scena l'atto finale del contest "A Pavillon for Porsche" cordinato da The PLAN, la rivista internazionale di Architettura e Design, che ha richiesto la proposta di un concept progettuale finalizzato alla realizzazione dello stand espositivo di Porsche Italia per il salone delle auto classiche di Padova. Si sono sfidati designer e architetti under 35 provenienti da tutta Italia. Oltre alla premiazione per i creatori dello stand andrà in scena il 4° Concorso di Restauro Porsche Italia dove verranno eletti i migliori tre restauri di vetture Porsche classiche. Le finaliste verranno esposte e premiate durante il primo giorno (25 ottobre) della kermesse di Padova. Spazio anche alle auto storiche da competizione della Casa tedesca con la Porsche WSC Spyder e la Porsche 911 SCRS.

VOLVO Quinta volta a Padova per Volvo Italia che quest'anno porta il tema heritage delle familiari: dalla progenitrice 445 Duett, nata come furgoncino negli USA, fino all'ultima arrivata Volvo V60. Splendida la Volvo 1800 ES che nel 1976 si è resa protagonista del film “Cattivi pensieri”, guidata dall’Avvocato Mario Marani (Ugo Tognazzi) e da sua moglie Francesca (Edwige Fenech), in quello che è ancora oggi considerati un cult-movie degli anni ’70.

ASTA CON BONHAMS La famosa Casa d'aste Bonhams torna per il secondo anno consecutivo alla Fiera di Padova con una collezione di auto storiche rare e ricercate. L'Appuntamento per aggiudicarsele è fissato per la giornata di sabato 27 ottobre. I lotti includeranno rare auto classiche italiane, esemplari appositamente progettati per le corse e roadster degli anni ‘50 appartenuti a celebrità dell’epoca. Il pezzo forte dell'asta? La Jaguar XK140 del '56 appartenuta all’attrice Anita Ekberg protagonista con Marcello Mastroianni nel film "Dolce Vita" di Federico Fellini al prezzo compreso tra i 180.000 e 220.000 euro. La più attesa è però la Ferrari 250 GT Series II Coupé by Pininfarina del 1960.

COME ARRIVARE IN AUTO La Fiera di Padova è un complesso di 90.000 metri quadri situato in Via Niccolò Tommaseo 59 nella zona Nord Est di Padova. È facilmente raggiungibile in auto: prendendo l'Autostrada Bologna - Padova (A13) l'uscita è Padova Sud. Percorrendo l'Autostrada Venezia – Milano (A4) l'uscita è Padova Ovest. Con l'Autostrada Venezia - Milano (A4) l'uscita è Padova Est. Per tutte le uscite autostradali ci sono chiare indicazioni stradali per raggiungere la fiera. Per calcolare il vostro percorso potete cliccare direttamente al seguente link: calcola il tuo percorso

COME ARRIVARE IN TRENO Se non sei automunito o semplicemente ti spaventano le code la Fiera di Padova dista solo 2 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Padova. L'asse ferroviario è quello della tratta Torino – Trieste, quindi, ben posizionato e fornito. I collegamenti più frequenti sono con le vicine città di Vicenza e Venezia distanti solo 20 minuti di treno. Da Milano bisogna calcolare 2 ore, da Bologna 1 ora e mezza mentre se provenite dalla Capitale il viaggio è di circa 3 ore e 15 minuti.

COME ARRIVARE IN AEREO Per i più distanti c'è la possibilità di raggiungere il Salone di Padova scegliendo fra tre aeroporti: Aeroporto Marco Polo di Venezia, l'Aeroporto Valerio Catullo di Villafranca di Verona e l'Aeroporto di Treviso. Tutti e tre gli aeroporti sono collegati con bus navetta, treno e servizio di pullman. Per i grandi gruppi ci sono società dedicate con servizi shuttle da e per gli aeroporti e taxi collettivo che richiedono la prenotazione telefonica 24 ore prima dell'orario di partenza o arrivo del vostro volo.

DOVE PARCHEGGIARE Sono davvero tantissimi i parcheggi per le vostre auto nei pressi della Fiera di Padova. Con una breve ricerca online avrete la mappa completa. Noi vi segnalamo i parcheggi e gli accessi diretti per i portatori di disabilità: Park Interrato 7 e 8, entrata dai cancelli L e M di Via Rismondo, settori A-D-F -16 posti auto riservati (tel. PadovaFiere +39 049/840111) e Park Fiera, entrata dal cancello E di Via Goldoni, settore vicinanze cancelli G ed I - 20 posti auto riservati (tel. APS Parcheggi +39 049/8241111).

ORARI L'orario di apertura varia in funzione delle giornate: venerdì, sabato e domenica l'ingresso è alle 9:00 e la chiusura è alle ore 19:00. Solo giovedì 25 ottobre, giornata di pre-apertura, la chiusura è anticipata alle ore 18:00.

BIGLIETTI Per il giorno di anteprima, 25 ottobre, il biglietto è unico per tutti senza riduzioni al costo di 45 euro. Per tutti gli altri giorni i biglietti vanno da: 25 euro l'intero e 20 euro il ridotto (età compresa dai 13 ai 17 anni o invalidità inferiore all'80%). C'è la possibiità di acquistare un abbonamento di 2 giorni al prezzo di 46 euro o di 3 giorni al prezzo di 76 euro mentre tutti i bambini sotto i 12 anni d'età entrano gratis come le persone con invalidità superiore all'80% con accompagnatore.


Pubblicato da Matteo Gallucci, 29/10/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox