Pubblicato il 15/04/20

FORD: LE COLONNINE DI RICARICA FASTOR CHARGE

Se per benzina e gasolio il problema non sussiste (discorso diverso per GPL e metano), nel caso delle auto elettriche la diffusione capillare delle colonnine per la ricarica ricopre un aspetto non marginale nella scelta di un veicolo. E così, mentre Tesla ha dato vita alle sue colonnine Supercharger, c'è chi l'ha seguita, realizzando le proprie. Si tratta di Ford, che sta realizzando il network Fastor Charge.

FORD ED IL BREVETTO PER LA RICARICA

La Casa automobilistica di Detroit è quindi la prossima a farsi avanti con i sistemi di ricarica. Avrebbe infatti depositato nell'ufficio brevetti e marchi USA il proprio sistema di ricarica ''Fastor Charge'', intelligente proposta in previsione dell'imminente uscita del veicolo elettrico Mustang Mach-E. Delle prossime colonnine di ricarica Ford si sa che avranno colore blu e verde, con la lettera F che percorre il cavo. Non è dato sapere se il nome si riferisca al sistema di ricarica domestico, a quello pubblico o a entrambi. Il marchio attualmente è nella fase che precede la registrazione ufficiale, pertanto se nessuno si opporrà nel prossimo futuro potremo vedere le colonnine riportare la dicitura Fastor Charge.

Fastor Charge è il sistema di ricarica Ford

I TEMPI DI RICARICA

Quanto a velocità, pare che Ford Mustang Mach-E sarà in grado di ricaricarsi, nella sua versione RWD con capacità maggiorata, di circa 80 km in 10 minuti. Nessun clamore per il risultato dunque, se si pensa che Tesla Model X Performance arriverebbe a oltre 180 km con con 15 minuti di ricarica. Il SUV Ford sarebbe in grado di ricaricarsi dal 10% all'80% in 38 minuti, con un'autonomia, completamente carico, di poco superiore ai 480 km. Le consegne della Mustang Mach-E dovevano iniziare per la fine dell'anno, ma la pandemia avrà certamente messo i bastoni fra le ruote anche alla Casa statunitense. Tra molti punti interrogativi, dunque, resta quindi difficile immaginare un confronto diretto con Tesla prima del 2021.


TAGS: ford auto elettriche colonnine di ricarica