Pubblicato il 09/08/20

UNA PARTNERSHIP INEBRIANTE Avete la passione per le automobili sportive, meglio se inglesi? Vi piace rilassarvi con un buon whisky, magari sognando (oppure davanti alla vostra…) Aston Martin? Signori, pensiamo di avere quello che fa per voi. La factory di Gaydon ha collaborato con la distilleria britannica Bowmore per il lancio di una bottiglia in edizione limitata di whisky single malt scotch. Soprannominato Black Bowmore DB5 1964, il whisky è il miglior single malt di Bowmore, distillato per la prima volta il 5 novembre 1964, e imbottigliato solo sei volte, rendendolo uno dei whisky single malt più rari e ricercati di sempre.

Aston Martin e Bowmore: il whisky nel pistone della DB5

TIRATURA LIMITATA Dal 1993, solo 6.000 bottiglie di Black Bowmore sono state messe in vendita e la versione DB5 1964 è quella più rara e pregiata. In occasione di questa prestigiosa partnership con Aston Martin saranno vendute solo 25 bottiglie molto speciali perché realizzate utilizzando un vero pistone dell’Aston Martin DB5. Queste bottiglie sono prodotte a mano dalla vetreria Glasstorm, e ogni bottiglia richiede fino a una settimana per essere finita. Il Black Bowmore DB5 1964 è presentato in una scatola apribile a libro, anch’essa realizzata a mano, e rivestita con la migliore pelle di vitello pieno fiore, un fermo in ottone massiccio funge da chiusura e cerniere placcate con nichel sono utilizzate per rendere omaggio alla DB5.

Aston Martin e Bowmore: la DB5 di James Bond, alias agente 007

LA COLLABORAZIONE PROSEGUE Queste le parole di Marek Reichman, vicepresidente esecutivo e Chief Creative Officer di Aston Martin Lagonda: ''Questa nuova entusiasmante collaborazione con Bowmore ci offre l'opportunità per celebrare una parte vitale della nostra storia costellata di numerosi successi, combinando l'ineguagliabile fascino dell'iconica DB5 con i sapori di questo single malt di fama mondiale''. ''Il 1964 rappresenta una data significativa nella storia moderna della distilleria'', ha aggiunto David Turner, manager della distilleria Bowmore. “Questi momenti decisivi sono fondamentali per la storia di Bowmore. La collaborazione con Aston Martin ci ha permesso di mostrare ancora una volta questo iconico single malt nel modo più incredibile ''. Ma la storia non finisce qui, perché la collaborazione fra Aston Martin e Bowmore proseguirà in futuro per dare vita nei prossimi mesi e anni a una serie di prodotti di altissima qualità dedicati a pochi, facoltosi, amanti dei piaceri della vita.


TAGS: aston martin bowmore aston martin whisky