Pubblicato il 12/08/20

SESSANT’ANNI DI STORIA Correva il 1961 quando ha debuttato al Salone dell’Auto di Ginevra una delle auto più iconiche mai uscite dalle fabbriche di Coventry. Sessant’anni di storia per uno dei modelli più celebri e amati dagli appassionati delle quattro ruote. Vero e proprio simbolo degli anni Sessanta inglesi, quelli della Swinging London, la Jaguar E-Type è stata posseduta da celebrità come Steve McQueen, Brigitte Bardot, Frank Sinatra, George Harrison e Tony Curtis. Le sue forme uniche e l’impatto che hanno avuto sul design moderno dell’automobile l’hanno resa la terza auto a entrare nella collezione del Museum of Modern Art, nel 1996.

Jaguar E-Type 60 Edition: Jacques De Clippel accanto alla scoperta 77 RW

SEI COPPIE DI GIOIELLI Per festeggiare a dovere i primi sessant’anni di questa icona dell’automobilismo, Jaguar ha deciso di realizzare una tiratura limitatissima, chiamata 60 Edition, composta da sei coppie di E-Type 3.8 restaurate con finiture commemorative speciali, e colori esclusivi, che omaggiano i due più famosi esemplari prodotti, la 9600 HP e la 77 RW. 

9600 HP La 9600 HP era una coupé di color grigio opalescente, la prima delle due E-Type presentate a un ristretto ed esclusivo gruppo di ospiti invitati al Parc des Eaux Vives. Bob Berry, responsabile per le pubbliche relazioni di Jaguar, ha guidato personalmente l’auto da Coventry fino alla Svizzera, la notte prima della presentazione ufficiale, arrivando pochi minuti prima dei test dimostrativi.

Jaguar E-Type 60 Edition: William Lyons prova la 9600 HP

77 RW La risposta del pubblico è stata talmente entusiastica, che la sola persona di Berry non era sufficiente a soddisfare tutte le richieste di test drive, e per questo motivo a Norman Dewis, leggendario ingegnere inglese di Jaguar, è stato ordinato di “mollare tutto” e precipitarsi a Ginevra con una 77 RW color verde British Racing. Le due auto sono state poi utilizzate dalla stampa specializzata per le prove su strada, dove i giornalisti hanno potuto apprezzare le sue incredibili prestazioni, tra cui la velocità massima di 240 km/h.

TIRATURA LIMITATA Tutte le E-type 60 Edition restaurate all’interno della Classic Works di Jaguar in Warwickshire saranno E-type 3.8 originali. Il “pacchetto” è composto dalla coupé 9600 HP grigia e la roadster 77 RW in verde Drop Everything (il famoso “molla tutto” imposto a Dewis nel 1961). Ogni vettura avrà dettagli esclusivi commemorativi, progettati e realizzati insieme al Design Director di Jaguar Julian Thomson.

Jaguar E-Type 60 Edition: in arrivo nel 2021

VOLENDO... Se la cosa dovesse interessarvi, sappiate che le E-type 60 Collection sono ordinabili contattando Jaguar Classic. E no, non è stato rivelato a quale folle prezzo saranno vendute. Sospettiamo che siano comunque già andate tutte esaurite, ma tentar non nuoce...


TAGS: vintage steve mcqueen jaguar e-type coventry brigitte bardot