Navigatori:

La svolta comica di TomTom


Avatar di Luca Cereda , il 28/10/09

11 anni fa - I comici di Colorado Café prestano voci e battute al navigatore olandese, che aggiorna la sua gamma di prodotti e si prepara ad introdurre l'HD Traffic.

I comici di Colorado Café prestano voci e battute al navigatore olandese, che aggiorna la sua gamma di prodotti e si prepara ad introdurre l'HD Traffic.

DIVENIRE Ha pensionato la Stella Polare, ha relegato il Tuttocittà al modernariato e ancora oggi continua a guardare avanti. Con l'obiettivo fisso di accompagnare l'uomo alla meta, senza sforzi ma soprattutto senza fargli perdere tempo. Così siamo arrivati al punto di guidare con la rappresentazione in 3D racchiusa 3 pollici e mezzo di quanto fisicamente ci sormonta dall'altra parte del parabrezza; così arriveremo al giorno in cui l'uomo vincerà la sua partita contro il traffico perché tutto saprà, grazie a congegni capaci di scambiarsi informazioni sfruttando la rete telefonica. E non contento, ora il navigatore cerca pure di farci ridere.

CAMBIO CANALE L'idea – già sperimentata – l'ha avuta la TomTom: al posto di un'insipida voce robotica le indicazioni stradali le danno i comici della TV, ficcandoci i soliti tormentoni tra uno "svoltate a destra” e un "effettuare una inversione a U”. Prima quelli di Zelig, adesso invece le battute arrivano da Colorado Café: 16 voci in totale, tra cui quelle Abatantuono, dei Fichi d'India e di Omar Fantini, per dirne alcune. Chi acquista un TomTom troverà un voucher all'interno della confezione con i codici per attivare le voci attraverso il software TomTom Home; chi invece ha già il navigatore, le potrà scaricare dal sito (www.tomtom.com).

GUARDAROBA ARCOBALENO Si cambia canale, dunque, ma non è l'unica novità. Con l'autunno è tempo anche di un upgrade della gamma italiana di TomTom. Al gradino d'accesso, c'è il TomTom Start, che dai cellulari eredita il vezzo di cambiare la cover. Non più solo il nero "istituzionale” ma anche mise più sgargianti (azzurra, gialla, verde, arancio…) per televisorino da 3,5” da appiccicare al cruscotto.

VEDI ANCHE



ALTO IQ Per il resto, come gli altri "fratelli” più costosi si avvale delle migliori tecnologie di famiglia per ottimizzare i percorsi, ovvero l'IQ Routes (basata sul rilevamento delle velocità medie di ciascun tratto) ed il Map Share (segnalazioni volontarie di variazioni cartografiche condivise dagli utenti). I prezzi vanno da 129 (con mappe dell'Italia) a 149 euro (con mappe europee) per il navigatore, mentre le cover intercambiabili costano circa 15 euro ciascuna.

MEGATHEATRE In mediana troviamo invece il TomTom XXL IQ Routes, che al pari dello Start sarà in vendita nei negozi a partire da novembre. La taglia extra-large corrisponde chiaramente alle dimensioni del monitor: si passa da 3,5 a 5 pollici, potendo sempre contare sull'IQ Routes, sul Map Share, e sui consigli di Nonno Anselmo, Baz 4.0 e di tutti gli altri personaggi di Colorado. Il prezzo però sale a quota 259 euro (con mappe europee).

ATTENTI AL TUTOR A completare la gamma ci sono poi i prodotti "top” appartenenti alla nuova serie GO x50, che include il TomTom GO 950 T e TomTom GO 750 T (rispettivamente a 299 e 259 euro). In aggiunta all'IQ Routes vanta un design e un'interfaccia migliorati, un Active Dock con antenna RDS-TMC integrata e la funzione Eco Routes. La serie GO x50 introduce anche, per la prima volta in Italia, un database che segnala le postazioni di Safety Tutor e, per facilitare l'interazione pilota-macchina, dispone di più di 100 istruzioni a comando vocale.

MULTIMEDIA Molte di queste funzioni sono disponibili anche in un kit apposito per l'iPhone che nei prossimi mesi la TomTom metterà in vendita online e negli Apple Store di tutta Europa a circa 100 euro. Il kit consiste in un supporto, adattabile sia al parabrezza sia al cruscotto, dotato di ricevitore GPS integrato, microfono e altoparlante per consentire le chiamate durante la guida. E mentre l'iPhone è in funzione, il supporto si prende la briga di ricaricare la batteria del telefono.

PROSSIMAMENTE SULLO SCHERMINO Sempre di più, sempre più difficile, come dicono al circo. L'evoluzione dei sistemi di navigazione non vuole saperne di rallentare e un altro sensibile passo in avanti sarà fatto a partire dalla metà dell'anno prossimo. La TomTom ha infatti siglato un accordo con Vodafone che porterà sul territorio italiano il servizio HD Traffic: tramite una scheda SIM integrata nel dispositivo di navigazione, fornirà agli automobilisti informazioni sul traffico in tempo reale. Lo sviluppo di questi sistemi intende arrivare al punto in cui, una volta selezionata una destinazione, l'utente potrà ottenere dei consigli mirati provenienti da altri automobilisti in viaggio nella stessa direzione. E così calcolare il percorso più idoneo risparmiando tempo, benzina e stress: allora sì che la navigazione diventerebbe "Eccezzziunale Veramente!”.


Pubblicato da Luca Cereda, 28/10/2009
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox