News

Compatte a confronto


Avatar Redazionale , il 22/11/01

19 anni fa -

Compatta ma spaziosa, diesel ma brillante, per la famiglia ma sportiva, da scegliere a tre porte per intendersi. Perfetta. Sì, ma quale scegliere? Italia, Francia, Germania o Inghilterra?

Quattro proposte legate da un’ottima qualità d’insieme, motori potenti e affidabili, comfort e sicurezza. Spesso la vera discriminante è il fattore estetico, l’appeal, le emozioni che un’auto sa suscitare. Ma prima di lasciarvi andare al colpo di fulmine, date un occhio all’aspetto razionale.

Parliamo di berline a due volumi, segmento che fino a qualche anno fa rimava con quattro lettere dal sapore teutonico. Oggi per la Golf sono cambiati i tempi e la concorrenza lascia ben poco spazio ai sonni tranquilli. Si chiama Fiat Stilo, la più recente, Peugeot 307, l’auto dell’anno 2001, Ford Focus, con tre anni sulle spalle ma nessun timore reverenziale.

Abbiamo scelto le versioni più in voga, ossia quelle caratterizzate dalla formula magica Common Rail, qualunque sia l’etichetta appiccicata fuori, e le abbiamo confrontate, per fare un po’ di ordine nella marea di proposte. Affiancandole sì su strada, ma andando soprattutto a toccare un argomento particolarmente caro a chi decide di entrare dal concessionario: il prezzo.

Quello vero, quello a parità di allestimento, quello che ci permette di confrontare le differenti proposte senza i tranelli degli optional obbligatori o delle dotazioni di serie a richiesta. L'operazione è possibile grazie a un potente strumento realizzato in esclusiva da Motorbox, e applicabile su qualsiasi modello e versione. E’ sufficiente configurare il veicolo, utilizzando il confronto del "Garage" per evidenziare le convenienze effettive tra i quattro modelli, uniti da motori di prestazioni e potenze simili.

Questo permette di valutare in tutta calma la dotazione che fa al caso proprio, gli optional ai quali non si vuole rinunciare, mescolare e trovarsi con la cifra esatta, quella da scrivere sull’assegno in caso di sì. Ma il confronto non si ferma lì: prende in considerazione la tecnica, le prestazioni, la funzionalità, per mettere sotto la lente la manciata di centimetri in più, il consumo misto lievemente inferiore, l’accelerazione o la capacità del bagagliaio.

Dati da raffrontare in modo soggettivo

, in base all’utilizzo della vettura, ai gusti personali, alla propria idea di compatta per tutti i giorni, ai quali si affiancano le singole prove su strada (linkate sulla destra) nelle quali trovare i nostri commenti sul comportamento di guida.

Un vero e proprio concessionario virtuale multimarca, con i prezzi aggiornati settimanalmente e nessun venditore a mettere fretta. Il garage si conforma a qualunque preferenza, dando i risultati nel dettaglio, per quanto riguarda l’aspetto quantitativo e razionale. A voi aggiungere il lato emozionale, per la scelta finale.


Pubblicato da Ronny Mengo, 22/11/2001
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox