Pubblicato il 16/03/2020 ore 11:56

CITY CAR ELETTRICA IN ARRIVO Il piano di elettrificazione del Gruppo Volkswagen, annunciato lo scorso anno insieme al debutto della prima elettrica di produzione della famiglia ID, la ID.3, prevede l'introduzione di 75 veicoli elettrici e 60 ibridi entro il 2029. Contando, ovviamente, le proposte di tutti i marchi del Gruppo. Dopo la presentazione virtuale della ID.4 in occasione del Salone di Ginevra 2020, annullato causa Coronavirus, arriva ora l'annuncio di una ID.1 in rampa di lancio. Data stimata per l'arrivo: 2023. 

ID.3, ID.4 E ORA ID.1 A fare da apripista come primo EV di produzione di Wolfsburg, fu la berlina ID.3. Presentata a Francoforte 2019 (ma raggiungerà i concessionari ad aprile 2020) l'elettrica di Volkswagen prometteva un’autonomia fino a 550 km. Appena pochi giorni fa, poi, la presentazione del SUV compatto Volkswagen ID.4 in veste di prototipo - ma dal look pressoché definitivo - che debutterà in Europa nel corso del 2020. Più che mai determinati di far fede alla promessa dello scorso anno, da Volkswagen annunciano l'arrivo, nel 2023, del più piccolo entry-level della gamma ID: ID.1. 

CARATTERISTICHE, AUTONOMIA Come le sorelle ID.3 e ID.4 anche la nuova ID.1 nascerà sulla piattaforma MEB. Offrirà molto probabilmente due opzioni di batteria, da 24 kWh e da 36 kWh: quest'ultima, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbe garantire circa 298 chilometri di autonomia. Avrà un'impronta simile all'e-Up 2020, con una configurazione a cinque porte che, insieme alla forma squadrata e agli sbalzi corti la renderà un'alleata ideale in città: piccola e maneggevole fuori, spaziosa dentro. Per sapere il prezzo della city car elettrica VW ID.1 è un po' presto, ma sappiate che nascerà come ''prima elettrica per i millennial''. Un'auto elettrica per le tasche dei giovani che devono comprare la prima macchina, dunque. Continuate a seguirci per non perdervi nessun aggiornamento. 


TAGS: volkswagen Volkswagen ID volkswagen id.1