Pubblicato il 07/07/21

Poco importa se, nel video confronto che vi avevamo proposto, non si comporta come una vera trazione posteriore: la nuova Volkswagen Golf R Variant 2022, si prepara a conquistare il titolo di station wagon più divertente sul mercato. Perché? Guardate il video qui sotto e poi ne riparliamo...

IL  VIDEO

MOTORE E PRESTAZIONI

Come la berlina, la VW Golf R, anche la Variant è dotata di un motore a quattro cilindri turbo da 2.0 litri che produce 320 CV e 420 Nm di coppia. Ciò le permette di completare lo 0-100 km/h in 4,9 secondi (con un ritardo di due decimi rispetto alla berlina) e di raggiungere i 250 km/h autolimitati: oppure i 270 km/h, in presenza del pacchetto R Performance opzionale, che prevede cerchi da 19 pollici e i due drive mode aggiuntivi Special (messa a punto al Nurburgring) e Drift.

La Volkswagen Golf R Variant in pista

LA TRASMISSIONE

Proprio quest'ultimo è il plus più interssante della Golf R station wagon. Infatti il Drift Mode interviene sulla distribuzione della coppia tra gli assi anteriore e posteriore e regola il controllo di stabilità per favorire la guida in sovrasterzo, attraverso un torque vectoring in grado di esaltare il divertimento in condizioni limite. Va da sé che la Golf R Variant ha la trazione integrale 4Motion, abbinata a un cambio a doppia frizione DSG a sette rapporti.

GLI INTERNI

L'interno è fortemente caratterizzato in chiave sportiva, con sedili molto profilati e dal poggiatesta integrato, volante dalla parte inferiore della corona piatta, luci ambient regolabili su 30 diverse tonalità, finiture carbon look e i consueti tocchi che distinguono le R dalla normale produzione. Tutta digitale è la plancia, con la strumentazione Digital Cockpit Pro, comandi touch e l'infotainment MIB3 con schermo da 10 pollici a centro plancia, per una connettività e funzioni di bordo al top della tecnologia, così come gli aiuti alla guida.Volkswagen Golf R Variant: gli interni

LE MISURE

Ribassata di 20 mm nell'assetto, la Golf R SW ha un passo allungato di 66 mm rispetto alla Golf standard, a tutto vantaggio dello spazio a bordo. Lunga 4,63 m da paraurti a paraurti offre un bagagliaio da 611 a 1.642 litri di volume e la capacità di traino raggiunge 1,9 tonnellate.

Volkswagen Golf R Variant: i sedili sportivi

PREZZI E ARRIVO

Già ordinabile in Germania, Regno Unito e Svizzera, la Volkswagen Golf R Variat ha un  prezzo d'attacco sul mercato tedesco 51.585 euro, che comprendono l'IVA locale al 19%: sul mercato italiano potrebbe esserci dunque un listino leggermente più alto per far fronte alla diversa tassazione, ma le cifre non sono ancora state ufficializzate e nemmeno la data di arrivo nelle concessionarie.


TAGS: volkswagen golf r golf r vaiant golf r station wagon golf r variant video