Novità auto

Bentley Flying Spur, lusso alla spina. In video la berlina inglese plug-in


Avatar di Claudio Todeschini , il 31/01/22

3 mesi fa - Video: la nuova Bentley Flying Spur plug-in. Com’è fatta, motore e potenza

Bentley continua la sua strategia di elettrificazione: dopo il maxi SUV Bentayga tocca alla berlina Flying Spur: 544 CV e 750 Nm. Il video

Sono passati pochi giorni da quando Bentley ha presentato i piani strategici legati al progetto Beyond 100, che vedrà la casa inglese presentare un nuovo modello elettrico a partire dal 2025, così da arrivare al 2030 con una gamma solo di auto a batteria. Nei piani più immediati rientra anche l’elettrificazione della gamma, e questo significa ampliare la proposta di vetture con una batteria a bordo: dopo il maxi-SUV Bentayga è finalmente la volta di Flying Spur, disponibile da oggi anche in versione plug-in.

POWERTRAIN IBRIDO

Bentley Flying Spur Hybrid: la berlina inglese in versione ibrida plug-in Bentley Flying Spur Hybrid: la berlina inglese in versione ibrida plug-in

La nuova Flying Spur Hybrid monta un V6 biturbo da 416 CV di potenza e 500 Nm di coppia, a cui è stato abbinato un motore elettrico - montato tra l’albero della trasmissione e il propulsore termico, capace di erogare 136 CV di potenza e 400 Nm di coppia. Combinati assieme, generano la bellezza di 544 CV e 750 Nm di coppia massima, che regalano alla maxi-berlina inglese prestazioni da vera sportiva: 0-100 km/h in 4,3 secondi (la V8 tradizionale ci mette 4 secondi) e velocità massima di 285 km/h.

Bentley Flying Spur Hybrid: la schermata per la gestione della batteria Bentley Flying Spur Hybrid: la schermata per la gestione della batteria

BATTERIA Il motore elettrico è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 18 kWh (14,1 kWh netti), che può essere ricaricata alle colonnine in poco più di due ore e mezza. 
Non ancora dichiarata l’autonomia ufficiale in modalità solo elettrica, che dovrebbe comunque aggirarsi intorno ai 40 km.

TRE MODALITÀ Come molte altre plug-in del gruppo Volkswagen (a cui appartiene anche Bentley), la nuova Flying Spur plug-in dispone di tre modalità di gestione del powertrain ibrido:

  • EV Drive: attivo di default all’accensione dell’auto, è quello che permette di muoversi a zero emissioni, almeno fin quando lo consente la batteria
  • Hybrid Mode: studiato per massimizzare l’efficienza dell’auto e l’autonomia, sfrutta i dati del navigatore per sfruttare la batteria o il propulsore termico, anche assieme
  • Hold: cerca di preservare il più possibile la carica della batteria per poterla utilizzare più avanti (per esempio quando si arriva in città). Entra in funzione quando si sceglie la modalità Sport

Bentley Flying Spur Hybrid: visuale laterale Bentley Flying Spur Hybrid: visuale laterale

CAVI INCLUSI Il prezzo dell’auto giustifica anche qualche omaggio che altri costruttori fanno pagare: nel caso di Flying Spur Hybrid, di serie ci sono tutti i cavi necessari alla ricarica, sia domestica che alle colonnine pubbliche. Volendo, sempre gratuitamente, è possibile avere una wallbox marchiata Bentley per la ricarica a casa.

COME CAMBIA (FUORI E DENTRO)

Bentley Flying Spur Hybrid: il sontuoso abitacolo Bentley Flying Spur Hybrid: il sontuoso abitacolo

Costruita a mano negli stabilimenti inglesi di Crewe, l’attuale Bentley Flying Spur ha debuttato nel 2019, con le sue linee imponenti ma sinuose, inconfondibile e unica nella sua lussuosa eleganza. A farsi notare contribuiscono anche i cerchi da 21” di serie e l’ornamento sul cofano, di nuovo disegno, azionato elettronicamente (sparisce al sicuro quando la vettura è ferma) e illuminato.

VEDI ANCHE



Bentley Flying Spur Hybrid: il badge Hybrid sul parafango anteriore Bentley Flying Spur Hybrid: il badge Hybrid sul parafango anteriore

DETTAGLI FUORI... Le differenze rispetto alle versioni con motore termico si limitano al badge “Hybrid” sul passaruota anteriore, ai quattro terminali di scarico di forma ovale e allo sportello per la presa di ricarica sul parafango posteriore sinistro, simmetrico rispetto a quello per la benzina.

Bentley Flying Spur Hybrid: i comandi per la gestione della batteria Bentley Flying Spur Hybrid: i comandi per la gestione della batteria

... E DENTRO Minime le differenze anche in abitacolo, contraddistinto da sontuose pellerie e materiali raffinatissimi: il battitacco con la scritta “Hybrid” quando si sale a bordo, il tasto per la gestione della batteria che ha sostituito quello per lo Start&Stop, e una schermata specifica nell’infotainment (con il display rotante, introdotto per la prima volta sulla Continental GT) che raccoglie i dati relativi al powertrain ibrido.

SERVIZI CONNESSI La nuova Bentley Flying Spur è dotata di una SIM interna, così da gestire autonomamente tutti i servizi connessi di bordo (prima era richiesta la connettività da parte del conducente). Gli aggiornamenti alla app permettono di gestire la ricarica della batteria, la temperatura nell’abitacolo e tenere sott’occhio i dati di consumo e di viaggio dell’auto.

UNA BENTLEY SU MISURA

Bentley Flying Spur Hybrid: lo stemma illuminato Bentley Flying Spur Hybrid: lo stemma illuminato

Se non vi accontentate delle opzioni “di serie” della casa inglese, c’è sempre il programma Mulliner per realizzare su richiesta l’auto dei propri sogni. Pensate che sono ben 56 miliardi le possibili combinazioni tra colori, accessori, finiture e materiali:

  • colori degli interni, con più di due colori e con motivi scelti dal cliente
  • rifiniture e dettagli del corpo carrozzeria
  • radiche di legno oppure in pietra per gli interni
  • battitacco, luci di benvenuto e ricami sui sedili personalizzati
  • tessuti sostenibili
  • cerchi colorati in tinta con la carrozzeria

QUANTO COSTA

Bentley Flying Spur Hybrid: cerchi da 21 pollici di serie Bentley Flying Spur Hybrid: cerchi da 21 pollici di serie

Non esiste un listino prezzi per auto come queste. Non è che si va in concessionaria e si comincia a trattare sugli sconti, sui tappetini in omaggio o sui pacchetti che fanno risparmiare 450 euro. Al netto delle personalizzazioni del programma Bentley Mulliner, comunque, la casa inglese comunica che i prezzi della Flying Spur Hybrid “base”, nelle colorazioni British Racing Green, Ghost White, Spectre, Jetstream o Azure Purple partono da circa 180mila euro.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 31/01/2022
Gallery
Listino Bentley Flying Spur
Allestimento CV / Kw Prezzo
Flying Spur V8 550 / 404 201.925 €
Flying Spur W12 635 / 467 224.088 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Bentley Flying Spur visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Bentley Flying Spur
Vedi anche
Logo MotorBox