Auto di lusso

Le dieci cose da sapere sulla nuova Rolls-Royce Phantom Series II


Avatar di Claudio Todeschini , il 13/05/22

5 giorni fa - Video: il facelift di Rolls-Royce Phantom Series II. 10 cose da sapere

La perfezione sta nei dettagli, diceva Sir Henry Royce: ecco come cambia per il 2023 l’auto di lusso per antonomasia. Il video

L’ottava generazione di Rolls-Royce Phantom è stata presentata nel 2017, icona di stile e design senza tempo rimasta invariata fino a oggi. La casa inglese ha infatti presentato la nuova Phantom Series II, che abbiamo analizzato al microscopio per scoprire le 10 cose che la rendono - di nuovo - il punto di riferimento per le auto di lusso, per i pochissimi fortunati che possono mettersene una in garage.

#1 È CAMBIATA DAVVERO? 

Rolls-Royce Phantom Series II: modifiche minuscole, solo per intenditori Rolls-Royce Phantom Series II: modifiche minuscole, solo per intenditori

La prima cosa che rende “unica” la nuova Rolls-Royce Phantom II è proprio la difficoltà nello scovare i cambiamenti rispetto al modello precedente. E non tanto per una questione di pigrizia, quanto per la volontà dei designer inglesi di preservare il suo look senza tempo. Una richiesta che arriva dai suoi stessi clienti, che hanno “implorato Rolls-Royce di non apportare modifiche sostanziali a un’auto così iconica”. Ecco quindi che i piccoli cambiamenti, i “ritocchini”, sono improntati alla ricerca non tanto di cosa cambiare, ma di cosa mantenere e proteggere. Del resto, lo diceva anche Sir Henry Royce: “le piccole cose creano la perfezione, ma la perfezione non è una piccola cosa”.

#2 GEOMETRIE SOTTILI

Rolls-Royce Phantom Series II: lo Spirit of Ecstasy appare ancora più slanciato Rolls-Royce Phantom Series II: lo Spirit of Ecstasy appare ancora più slanciato

Minuscole modifiche alle geometrie della enorme calandra anteriore, la Pantheon Grille, rendono ancor più visibili e mettono maggiormente in evidenza il badge “RR” e lo Spirit of Ecstasy. Che, come ormai da qualche tempo, rientra automaticamente nel cofano se qualcuno cerca di impossessarsene.

#3 LUCI 

Rolls-Royce Phantom Series II: la Pantheon Grille anteriore è illuminata Rolls-Royce Phantom Series II: la Pantheon Grille anteriore è illuminata

Come già visto sulla Rolls-Royce Ghost, anche qui la griglia centrale - Phantom Grille - adesso si illumina, con un raffinato gioco di luci che evidenzia le linee verticali. Nuova anche la linea orizzontale nella parte alta, che prosegue idealmente nei gruppi ottici.

#4 OCCHI COME STELLE 

Rolls-Royce Phantom Series II: i gruppi ottici con le stelle intagliate con il laser Rolls-Royce Phantom Series II: i gruppi ottici con le stelle intagliate con il laser

E a proposito di luci, i gruppi ottici anteriori sono full LED, e questo non dovrebbe stupire più di tanto visto il prezzo dell’auto. Nuove invece le “stelle” che punteggiano i proiettori, incise al laser, e che regalano un look davvero unico alla berlina inglese.

#5 UN SECOLO DI STORIA

Rolls-Royce Phantom Series II: i cerchi chiusi sono un omaggio agli anni Venti Rolls-Royce Phantom Series II: i cerchi chiusi sono un omaggio agli anni Venti

VEDI ANCHE



Non stiamo neppure a contare la quantità di opzioni per le ruote, ma quella più bella in assoluto è il cerchio dal design chiuso ispirato alle Rolls degli anni Venti, disponibile in acciaio inossidabile oppure nero laccato. In alternativa c’è anche un disegno più lavorato con motivi triangolari in acciaio spazzolato.

#6 A MISURA DI AUTISTA

Rolls-Royce Phantom Series II: interni sempre sontuosi Rolls-Royce Phantom Series II: interni sempre sontuosi

Sono sempre più i clienti che preferiscono guidare la propria Rolls piuttosto che farsi scarrozzare in giro dall’autista. Difficile dar loro torto, francamente... Pensando a loro, la casa inglese ha reso più spessa la corona del volante, ma anche migliorato la seduta del conducente sulla versione a passo corto. Per chi invece non ci pensa neppure a sedersi davanti, Rolls-Royce consiglia di guardare alla versione EWB (extended wheel base, a passo lungo), che offre un comfort ancora maggiore per chi si adagia nella seconda fila di sedili

#7 UN TOCCO DI SPORTIVITÀ

Rolls-Royce Phantom Series II: dettagli neri per finestrini, parabrezza e griglia anteriore Rolls-Royce Phantom Series II: dettagli neri per finestrini, parabrezza e griglia anteriore

Senza arrivare a eccessi estetici che un’auto di lusso non potrebbe mai volersi permettere, per venire incontro alle richieste dei clienti Rolls-Royce ha introdotto un pacchetto estetico che fa sparire quasi del tutto le cromature, sostituite da una finitura opaca: dettagli che coinvolgono la griglia anteriore, i profili del paraurti e lungo il cofano, le cornici del parabrezza e dei finestrini.

#8 AUTO CONNESSA

Un po’ in ritardo rispetto alla concorrenza, ma meglio tardi che mai: anche le Rolls scoprono la connettività a bordo tramite la funzionalità “Rolls-Royce Connected”, che permette di far dialogare l’auto con la super esclusiva app Whispers, tramite la quale tenere sotto controllo i principali parametri di bordo, prenotare un tagliando o un intervento di manutenzione, ma anche inviare una destinazione al navigatore usando lo smartphone.

#9 UN CIELO DI STELLE

Rolls-Royce Phantom Series II: il cielo stellato all'interno Rolls-Royce Phantom Series II: il cielo stellato all'interno

Ok, questo c’era già anche nel modello precedente, ma sulla Series II è stato reso ancor più luminoso e dettagliato. Stiamo parlando dello Starlight Headliner, il rivestimento del tetto costellato - letteralmente - di luci che ricreano la volta celeste. Si vede anche da fuori, ma si gode al massimo quando si è seduti a bordo della Phantom. E ci sono anche le stelle cadenti che seguono l’andamento del tetto.

#10 EDIZIONE PLATINO

Rolls-Royce Phantom Series II: la spettacolare edizione platino Rolls-Royce Phantom Series II: la spettacolare edizione platino

Se stai per staccare un assegno da mezzo milione di euro per una macchina, l’ultima cosa che vuoi è che sia uguale a quella del tuo vicino di casa. Il programma Bespoke di Rolls-Royce permette di farsi la propria Rolls praticamente su misura, attingendo a un numero assurdo di possibilità di personalizzazione che coinvolgono interni, esterni, cerchi, colori e dettagli. Per mostrarne le potenzialità, Rolls-Royce ha realizzato la splendida Phantom Platino, che nel nome richiama la finitura bianco-argentata del prezioso metallo, e che è un esercizio di stile e lusso come se ne sono visti davvero pochi. Guardare la gallery per credere!


Pubblicato da Claudio Todeschini, 13/05/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox