Autore:
Lorenzo Centenari

ALWAYS CONNECTED Ad aprire la strada sono stati i segmenti superiori, ora anche le piccole si adeguano al principio della connettività "acca ventiquattro". Toyota Aygo Connect come risposta all'esigenza sempre più diffusa di instaurare con la propria auto un rapporto anche a distanza: non riusciamo a staccare gli occhi dal telefonino, figuriamoci la mente dalla nostra utilitaria. La smartphone integration con Apple CarPlay ed Android Auto era già a bordo: la novità si chiama DCM, acronimo per Data Communication Module. E non è finita qui.

RATE ON DEMAND DCM dunque il nome del nuovo sistema di trasmissione dati attraverso il quale Toyota Aygo, un classico del segmento A anche in Italia, non scompare più dai radar del suo proprietario. Scaricando sul proprio cellulare l'app MyT è ora infatti possibile risalire alla posizione dell'auto in sosta, pianificare un itinerario, oppure verificare lo stato della vettura incrociando varie voci. L'upgrade Connected si esprime tuttavia anche in senso economico-finanziario: la formula Pay per Drive Connected permette di modulare anche in corsa la rata mensile in funzione del chilometraggio. Cinque gli scaglioni disponibili, per altrettanti importi periodici a partire da 100 euro al mese.

SPECIAL EDITION In contemporanea al lancio della formula Connect, la gamma Toyota Aygo si arricchisce di due edizioni speciali: Aygo x-cite e Aygo x-wave. La prima si distingue per livrea bicolore Orange con tetto, spoiler anteriore e retrovisori in tinta black. Il trattamento degli esterni è completato dall’aggiunta di fendinebbia, vetri posteriori oscurati e cerchi in lega Glossy Black da 15 pollici a dieci razze, mentre gli interni sono rifiniti con inserti Glossy Black sulla console centrale e sulla plancia, una cornice cromata per la leva del cambio e bocchette laterali arancioni. Allestimento x-wave uguale incece tetto in tela nera apribile elettricamente, cerchi in lega neri da 15 pollici, fendinebbia e vetri posteriori oscurati. A ciascuno la sua Aygo (Connected).


TAGS: toyota toyota aygo connettività toyota aygo connect pay-per-drive