Autore:
Marco Rocca

SPAZIO IN PIU’ E’ sempre lei, la piccola Suzuki Swift, tondeggiante nelle forme ma tutta nuova nei contenuti. A cominciare dalla nuova piattaforma, la medesima di Ignis e Baleno. La nuova Swift è più corta di 1 cm rispetto al modello uscente (misura 384 cm) e perde 1,5 cm in altezza, ma guadagna 4 cm in larghezza e 2 cm nella misura del passo. Spazio in più arriva anche nel baule che passa da 211 a 265 litri.

MENO 120 KG E lo spazio per i passeggeri? Migliora anche quello con un + 2,3 centimetri e ma se ne contano anche 2 in più fra i sedili anteriori. Le novità della nuova generazione arrivano anche dove non vede. La nuova Swift pesa 120 kg in meno di quella precedente (parte da 840 chili) e si avvale di sospensioni ridisegnate, più leggere, che migliorano l'assorbimento delle buche.

SOLO BENZA Parliamo ora di motori. Solo benzina ma volendo anche con tecnologia ibrida. Apre le danze il benzina 1.0 Boosterjet disponibile anche con tecnologia ibrida SHVS da 111 cavalli. Lo affianca in listino il 1.2 aspirato da 90 cavalli Dualjet.

QUANDO LA VEDREMO La nuova Suzuki Swift arriverà ad aprile ma i prezzi saranno comunicati solo a fine marzo. Tuttavia, dal sito suzuki.it si può già ordinare la versione speciale Web Edition, realizzata in sole 10 unità, superaccessoriata, con il motore più potente venduta a 16.900 euro; nel prezzo è incluso anche un corso di guida sicura in autodromo. Scopritela con noi nel video al Salone di Ginevra 2017.


TAGS: novità auto 2017 salone di ginevra 2017 suzuki swift 2017