Autore:
Luca Cereda

COME SAREMO Un'Oasis... di pace nella giungla del traffico cittadino. E' l'ennesima provocazione targata Rinspeed che andrà in scena, puntualmente, come da qualche anno a questa parte, al CES 2017 di Las Vegas (6-9 gennaio).

LINEA VERDE Contro lo stress e contro i grandi suv che popolano le nostre strade, arriva il prototipo di un'utilitaria a guida autonoma particolarmente zen. Non solo perché è elettrica e si lascia governare totalmente dall'elettronica – l'autopilota, Rinspeed lo aveva introdotto già un paio di anni fa con l'XchangE – ma perché introduce una concezione innovativa di abitacolo: due posti, una vetratura da serra, poltrone girevoli, televisore e un tetto con cellule fotovoltaiche, dalle quali questa Oasis si abbevera di sole (e di energia). Dentro, sotto il parabrezza, c'è spazio anche per un piccolo orto da coltivare on board, col parabrezza che all'occorrenza si ricicla in visore per la realtà aumentata.

DA DELIVERY Così la vita nel traffico diventa più simile a quella domestica, il che fa bene alla salute. A parte questo, la Rinspeed Oasis può essere vista come l'utilitaria al tempo della guida autonoma, ideale per sbrigare le faccende quotidiane, ma anche come auto da car sharing o pony express duepuntozero per le consegne a domicilio.


TAGS: guida autonoma Rinspeed Oasis utilitaria guida autonoma