SPIRITO DA FUORISTRADA La casa boema scommette sull’off-road, è infatti di alcune ore fa la notizia che la gamma Skoda Superb si amplierà con l’arrivo della versione Scout. Parliamo di un pacchetto appositamente pensato per gli amanti dello sterrato, con un assetto ridisegnato e sollevato di 15 mm, a cui si aggiunge una speciale protezione sottoscocca, che scherma motore e trasmissione dai colpi del pietrisco. L’allestimento Scout, sarà però disponibile solo sulla versione Wagon. Si tratta di una novità per l’ammiraglia boema, è infatti la prima volta che Skoda realizza per questo modello un apposito pacchetto off-road. L'arrivo nei concessionari è previsto per la fine dell'anno, il prezzo? un mistero. Di listino la Superb Wagon parte da 29.000 euro 

FUORI COM’É? Skoda ha deciso di intervenire sul look della Superb, il frontale è stato infatti completamente ripensato con una calandra voluminosa, che si protende sull’anteriore andando a lambire il paraurti. I paraurti anteriori e posteriori con protezione sottoscocca di ultima generazione sono stati irrobustiti per rispondere meglio alle esigenze del fuoristrada. Skoda ha fatto inoltre largo utilizzo di materiali sintetici per proteggere al meglio alcune parti “delicate” del corpo vettura come i passaruota e i listelli sottoporta. Inserti cromati compaiono un po' qua e là su tutta la carrozzeria, a partire dai mancorrenti sul tetto, passando per la bordatura dei finestrini, giungendo infine alle calotte degli specchietti. Di serie la Skoda Super Scout monta cerchi in lega Braga da 18”, disponibili anche nella versione Manaslu da 19”. Per la versione Scout, Skoda offre un’esclusiva colorazione metallizzata ribattezzata Tangerine Orange. Optional il gancio posteriore, che ben si concilia con le ottime capacità di traino della vettura (circa 2.000 kg di peso rimorchiabile).

SOTTO IL COFANO A spingere la Skoda Superb Scout due potenti motorizzazioni diesel e benzina. Il primo è disponibile nella versione da 2 litri sovralimentata da 190 CV (140 kW) e coppia massima di 400 Nm, abbinata a un cambio automatico DSG a 7 rapporti. Il 2.0 TDI è in linea con le nuove normative antinquinamento Euro 6d-TEMP. La propulsione a benzina sfrutta le potenzialità del 2.0 TSI da 272 CV (200 Kw) e coppia da 350 Nm, questa versione monta il filtro antiarticolato e soddisfa i nuovi vincoli in materia di gas di scarico. La trazione è ovviamente integrale ed è supportata da un sistema di regolazione adattiva dell’assetto DCC, disponibile però su richiesta.

INTERNI PREMIUM La Superb Scout sfoggia degli interni da vera prima della classe, con rivestimenti ricercati e inserti decorativi che ricordano legni pregiagiati. I sedili sono rivestiti di tessuto specifico e possono essere richiesti in Alcantara. Di serie troviamo il sistema di riscaldamento dei sedili anteriori, a pagamento anche per il divanetto posteriore. Sulla plancia spicca l’ampio display touchscreen, che riporta dati e statistiche utili nel fuoristrada. Ampi i volumi del bagagliaio, con volumi che oscillano fra i 660 e i 1.950 litri.


TAGS: skoda superb skoda Skoda superb scout