Pubblicato il 27/10/20

ARRIVA LA MACAN EV Procede a passo spedito l’elettrificazione del modello di maggiore successo di casa Porsche, la Macan, che arriverà in una versione completamente elettrica. Le foto sgranate che vedete sono uno scoop di prima classe dei giornalisti inglesi di Auto Express, che hanno pizzicato per la prima volta un prototipo del SUV a batterie, che rappresenta una rivoluzione per i tedeschi sotto ogni punto di vista. Infatti, a Zuffenhausen hanno progettato una piattaforma completamente nuova per la loro seconda EV dopo la Taycan.

Porsche Macan EV: arrivo previsto per il 2022

LE PRIME FOTO SENZA VELI (QUASI) Le foto spia dei bravi fotografi inglesi sono le prime immagini della versione di seconda generazione del SUV e ci mostrano una importante revisione del design, con una silhouette più affilata rispetto a prima. I designer Porsche stanno cercando di distanziare per bene la Macan di vecchia e nuova generazione per un motivo molto importante: sia l'attuale sia il modello nuovo saranno venduti insieme per un po' di tempo, offrendo agli acquirenti la scelta fra motori a benzina a sei cilindri, oppure con trazione elettrica al 100% sulla nuova arrivata. Le immagini esclusive ritratte dai colleghi UK mostrano un frontale ispirato a quello della Taycan, con fari a LED più sottili a filo nel muso. Sul retro ci sono anche nuove luci a LED e una piccola ala attiva farà parte del pacchetto aerodinamico come su quasi tutti i modelli Porsche. I tubi di scappamento di questo muletto sono posticci, come già accaduto a suo tempo sui prototipi della Taycan. Tuttavia, guardando l'auto di profilo emerge il cambiamento più evidente: la nuova Macan sarà un vero SUV coupé, con le forme perfettamente adatte alla nuova trazione EV.

Porsche Macan EV: dalla coda spunta uno spoiler attivo per migliorare l'aerodinamica

PIATTAFORMA TUTTA NUOVA La Macan 2022 sarà la prima Porsche a sfruttare la nuova piattaforma costruttiva PPE (Premium Platform Electric). In sostanza, la controparte dell'attuale piattaforma MLB di Macan, ma declinata per i modelli elettrici. Poche, per adesso, le informazioni tecniche anche se dalla Germania qualche dato è trapelato. Per esempio, le batterie ospitate nella piattaforma PPE potranno sopportare una capacità di ricarica di 800 V/350 kW, come la Taycan. Questo suggerisce che la Macan EV ha come obiettivo una grande autonomia con una singola carica, con una variante da oltre 480 km e con una gamma composta da versioni a trazione posteriore e integrale con diversi livelli di prestazioni e prezzi.

COSA DICONO I MANAGER PORSCHE Quindi, dopo poco meno dio 100.000 esemplari venduti dalla sua introduzione nel 2014, Porsche rivedrà il SUV di successo, come spiegato dai manager tedeschi ai colleghi inglesi. ''Abbiamo già avviato lo sviluppo di una Macan elettrica'', ha dichiarato Michael Steiner, membro del consiglio di amministrazione per la ricerca e lo sviluppo. ''È un obbligo per noi, in Porsche, pensare e lavorare su risposte sportive alle auto elettriche''.

Porsche Macan EV: costruita sulla nuova piattaforma PPE

OPERAZIONE RISCHIOSA? Il passaggio a una revisione radicale della nuova auto più venduta di Porsche è considerato una decisione piuttosto rischiosa, vista la quota di mercato relativamente piccola, ma in crescita, dei veicoli elettrici in tutto il mondo. Quindi, per contrastare qualsiasi resistenza da parte degli acquirenti che potrebbero non volere una Macan elettrica, Porsche continuerà a vendere il SUV attualmente in gamma insieme alla versione completamente nuova. Come accennato, la Macan sarà il primo veicolo a utilizzare la nuova piattaforma PPE, ma Steiner conferma un’apertura a molte più varianti a zero emissioni. ''La piattaforma PPE è completamente diversa da quella della Taycan (piattaforma J1). Questa è stata progettata per le auto basse, la PPE è progettata per le auto a pianale alto, quindi potrebbero esserci derivati ​​100% elettrici nella gamma dei SUV”. Da Zuffenhausen, per ora, è tutto. Aspettiamoci novità in breve tempo, con gli appassionati del marchio sportivo che dovranno abituarsi a un sempre maggior numero di modelli a batterie. Che fine farà il magico flat-six? Siamo certi che continuerà la sua decennale carriera, magari in una versione aiutata dalla spinta degli elettroni.


TAGS: porsche Porsche EV porsche taycan porsche macan ev nuova macan elettrica porsche suv elettrico