Pubblicato il 21/05/20

DEA DELLA PISTA Quello che vedete in foto è il prototipo da corsa di derivazione nuova Porsche 911 (serie 992, l'ultima generazione). Si tratta di una versione omologata per competere nei campionati nazionali ed internazionali per vetture Gran turismo, in particolare nella categoria GT3. Da qui anche il nome ufficiale: Porsche 911 GT3 R. Gli scatti arrivano dalla Germania, più precisamente dal mitico circuito del Nürburgring, dove il nuovo bolide di Stoccarda è stato pizzicato durante i collaudi su pista.

SOPRAFFINA Osservando gli scatti della nuova 911 GT3 R, ciò che balza subito agli occhi è l’enorme spoiler posteriore fisso. Come immaginabile, l’aerodinamica sarà uno degli aspetti cruciali della nuova racing Porsche, e lo si evince anche dallo splitter anteriore rasoterra, dalle minigonne laterali e dall’ampio diffusore al retrotreno, all’interno del quale sono affogati i terminali di scarico sdoppiati posti in posizione centrale. Per migliorare la gestione termica del propulsore, i tecnici della Cavallina hanno poi installato specifiche prese d’aria in prossimità dei finestrini posteriori. Completano il quadro i cerchi in lega da corsa abbinati a pneumatici Michelin da competizione.

Porsche 911 GT3 R: il posteriore

IL MOTORE Nuova Porsche 911 GT3 R sarà spinta, con ogni probabilità, dal 4 litri aspirato 6 cilindri Boxer, che sulla versione attuale sprigiona una potenza massima di 550 CV. Voci di corridoio ritengono però che la variante proposta su nuova GT3 R supererà la soglia. In abbinamento al flat-six Porsche, l’immancabile trazione posteriore e un cambio sequenziale a 6 velocità.


TAGS: porsche Porsche 911 GT3 R Porsche 911 GT3 R foto spia