Pubblicato il 11/03/2020 ore 12:30

L’AMMIRAGGLIA SI RINNOVA Le immagini non tradiscono, quella che vedete è la nona generazione di Jaguar XJ. Il muletto dell’ammiraglia britannica è stato paparazzato durante i consueti collaudi su strada, il che lascia intendere che il debutto ufficiale non sia poi così lontano. Tante le modifiche per la nuova berlina premium d’oltremanica: a partire dal design, completamente rinnovato. Ma la vera sorpresa riguarda l’introduzione della propulsione a batterie. Come si nota dalle immagini, la nuova Jaguar XJ non presenta alcun terminale di scarico, si intravede però lo sportello di ricarica, posizionato sul fianco destro dell’auto.

BRITISH STYLE A un primo sguardo, l’ammiraglia di Coventry si presenta con una linea filante e con forme affusolate. La lunghezza complessiva dovrebbe superare i 5 metri, con indubbi benefici per l’abitabilità di bordo. Nonostante le decalcomanie ricoprano gran parte del corpo vettura, sul frontale si intravede una calandra particolarmente ampia. Sulle fiancate poi, sono state installate maniglie porta a scomparsa, assenti sulla generazione precedente. La linea del tetto ad arco dona a nuova Jaguar XJ una silhouette graziosa ed elegante, che termina in un lunotto posteriore simile a quello di molte coupé.

Jaguar XJ: vista laterale

A BATTERIE Le vere novità stanno però sotto il cofano. Come anticipato, la nona generazione di Jaguar XJ verrà proposta, al lancio, con propulsore elettrico. Le motorizzazioni benzina e Diesel saranno svelate solo successivamente. Sebbene si conosca davvero molto poco della scheda tecnica della berlina inglese, ciò che sappiamo con certezza è che verrà assemblata nello stabilimento inglese di Castle Bromwich, a partire dalla piattaforma modulare MLA (Modular Longitudinal Architecture), quella alla base delle future Range Rover, in grado di ospitare sia motorizzazioni a batterie, sia soluzioni termiche. L’arrivo della nuova ammiraglia britannica è atteso per il prossimo anno.


TAGS: jaguar jaguar xj Jaguar XJ 2021