Pubblicato il 15/09/20

I francesi di DS, il giovane marchio premium del Gruppo PSA, proseguono nell’ampliamento della gamma e, dopo aver presentato in veste definitiva la grande berlina DS 9, sono quasi pronti per il lancio di un nuovo modello, che si piazzerà a metà fra la compatta DS 3 Crossback e la più grande DS 7 Crossback. Non poteva che chiamarsi DS 4, ma la novità è che quest’auto si sdoppierà poiché sarà disponibile con carrozzeria berlina e crossover. Mossa strategica, quella dei cugini d’Oltralpe, perché in questo modo potranno andare in una sola volta all’attacco di due segmenti molto ambiti dai costruttori e in forte espansione, come quelli delle compatte e dei SUV/crossover premium. Oggi sono occupati da mostri sacri come Audi A3 Sportback, BMW Serie 1 e Mercedes Classe A, con le rispettive gemelle a ruote alte Q3, X1 e GLA (in rigoroso ordine alfabetico).

NUova DS 4 2021: i prototipi durante le prove su strada

COLLAUDI IN FASE AVANZATA Ecco, quindi, che i prototipi della DS 4 iniziano a farsi vedere sulle strade d’Europa e il muletto super mimetizzato delle immagini è stato pizzicato durante i test in Spagna, segno che i lavori procedono a passo spedito. Previsto per essere lanciato nel 2021, questo modello di segmento C sarà il prossimo, dopo la DS 9, per dare seguito alle intenzioni dichiarate nel 2017 di avere a listino sei modelli entro il 2023.

Nuova DS 4 2021: motori benzina,diesel e PHEV, ma probabilmente non elettrico 100%

UN MODELLO, DUE CARROZZERIE Si partirà con la variante berlina, che è quella di queste immagini, riconoscibile dal taglio della carrozzeria e dalla ridotta luce a terra. Ovviamente anche la versione crossover è già in fase di collaudo, ma avrà uno stile più energico e, naturalmente, un’altezza da terra più elevata. I rumors dalla Francia danno per certo l’abbandono dei finestrini posteriori fissi, molto criticati proprio sulla DS 4 della precedente generazione.

Nuova DS 4 2021: sarà il quarto modello del brand di lusso del Gruppo PSA

PIATTAFORMA MODERNA E CONDIVISA La nuova DS 4 utilizzerà la versatile piattaforma EMP2 del gruppo PSA nella sua versione più aggiornata. Sarà improbabile l’arrivo di un modello 100% elettrico, tuttavia è in agenda una variante E-Tense, ibrida plug-in, che affiancherà le motorizzazioni a benzina e diesel, poiché PSA si è impegnata nell’elettrificazione di ogni nuovo modello che lancia sul mercato. Naturalmente è troppo presto per parlare di prezzi, ma è ipotizzabile che la nuova DS 4 si piazzerà un po’ sotto i listini delle rivali tedesche, pur con contenuti di comfort e sicurezza elevati, in linea con lo standard a cui ci ha abituato il brand francese.


TAGS: ds DS 4 ds 4 berlina ds 4 crossover nuova ds 4 ds 4 2021