Pubblicato il 11/02/2020 ore 11:19

SPIATA Dopo le spy di nuova Dacia Sandero di alcuni giorni fa, sono trapelate le prime immagini del restyling di Dacia Logan. La variante berlina è stata paparazzata completamente ricoperta dalle decalcomanie durante i consueti collaudi su strada. Dacia Logan è sul mercato dal 2004, nel 2012 si è sottoposta a un importante facelift, mentre il 2020 dovrebbe essere l’anno del restyling.

NESSUN STRAVOLGIMENTO Nonostante il camouflage ricopra gran parte del corpo vettura, si intuisce che il design di nuova Dacia Logan non verrà rivoluzionato. Confermato dunque il tratto stilistico delle precedenti versioni. I cambiamenti più evidenti si concentrano all’anteriore, con un nuovo cofano leggermente allungato e fianchi più muscolosi e scolpiti. L’auto si basa sulla collaudata piattaforma Renault-Nissan B0, la stessa di Dacia Sandero e Dacia Duster. Nei prossimi anni Dacia conta di avere l’80% dei sui modelli basati sulla nuova piattaforma CMF, portata al debutto da Renault su Clio 2020.

Nuova Dacia Logan: vista laterale

PREZZO Dacia Logan è venduta in Italia esclusivamente in versione station-wagon. Dacia Logan MCV SCe 75, la entry level, è equipaggiata con un motore benzina da 75 CV di potenza e 95 Nm di coppia massima. A questo è abbinato un cambio manuale 5 marce, con consumi dichiarati che oscillano fra i 4,9-5,2 L/100 km. Per quanto riguarda il prezzo, Dacia Logan MCV in allestimento Access attacca a 9.100 euro. Alcune indiscrezioni suggeriscono che il restyling potrebbe sfondare quota 10.000 euro.

 


TAGS: dacia dacia duster Nuova Dacia Logan 2020