Pubblicato il 17/08/20

SOLO PER L'INDIA? Il frontale è diverso da quello che conosciamo e che ritroviamo sulle Dacia Duster vendute in Italia: la nuova Renault Duster 2020 appena presentata in India, mantiene le linee delle Dacia Duster GPL con il motore 1.0 tre cilindri turbo che avevamo provato a fine maggio, ma con un look che per noi risulta più moderno.

 

DESIGN

CAMBIA IL FRONTALE E... Differente il taglio della calandra, che trova maggiore sviluppo in altezza nella zona centrale e mette in evidenza i fari con un sapiente raccordo; differente la finitura del portellone posteriore, che vede protezioni in plastica opaca a collegare visivamente i gruppi ottici; il tutto con dettagli rossi nel frontale e scritte del medesimo colore sul maniglione posteriore e sui mancorrenti del tetto, a sottolineare il collocamento al top della gamma.

 

INTERNI

PIÙ MODERNA Diversi anche gli interni, che rispetto alla Dacia Duster - Dacia, non Renault - si presentano più moderni e stilizzati. Maggiore l'armonia tra le linee della plancia e le bocchette di ventilazione, con tratti orizzontali sottolineati da un profilo colorato e interrotti in corrispondenza della console centrale da eleganti linee verticali. I sedili appaiono meno profilati, e potrebbero quindi essere meno efficaci nel trattenere il corpo nelle curve, ma rispetto a quelli nostrani possono vantare rivestimenti dal look più ricco e curato.

L'INFOTAINMENT A centro plancia spicca il display da 7 pollici del sistema di infotainment MediaNAV Evolution, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, mentre tra le funzioni comfort Renault India sottolinea la possibilità di comandare a distanza il preraffreddamento dell'abitacolo tramite il climatizzatore automatico, per trovare l'auto già alla temperatura ottimale fin dal primo momento in cui si sale a bordo.

 

SCHEDA TECNICA

PICCOLE DISCREPANZE Rispetto alla Duster 1.3 Tce nostrana, cambiano anche alcuni dati tecnici, seppure di poco. Protagonista del debutto di Nuova Delhi è infatti la Dacia Duster dotata del motore 1.3 turbo a benzina con iniezione diretta, che da noi sviluppa 150 CV e 250 Nm, mentre nella versione indiana è accreditato di quasi quattro cavalli e altrettanti newtometro in più (156 CV a 5.500 giri; 254 Nm a 1.600 giri). È proposto sia con cambio manuale a 6 marce sia con cambio automatico CVT: a variazione continua, ma capace di emulare un cambio sequenziale a 7 rapporti. Niente 4x4, però: c'è solo la trazione anteriore.

 

DOTAZIONI E PREZZI

SEMPRE BASIC La dotazione di serie in fatto di sistemi di sicurezza e aiuti alla guida prevede doppi airbag, avviso di velocità eccessiva, ABS con EBD e Brake Assist, promemoria cinture di sicurezza e sensori di parcheggio in retromarcia. La Duster con cambio CVT può includere nel pacchetto anche il controllo elettronico di stabilità e il sistema di assistenza nella partenze in salita. Tre gli allestimenti della versione manuale, che si accompagnano a due livelli di allestimento per la Duster automatica. I prezzi sul mercato indiano vanno da 10,49 a 13,59 Lakh, ossia da circa 11.833 a 15.330 euro al cambio attuale. Vuoi saperne di più? Scarica il PDF della brochure ufficiale cliccando sull'icona più in basso in auesta stessa pagina.


TAGS: dacia duster dacia duster 2020 nuova duster dacia duster brochure dacia duster download

Allegato Dimensione
WEB DUSTER HR 13 AUG 2020 12 PAGER BROCHURE (1).pdf 4086 Kb