Autore:
Matteo Gallucci

LA DUSTER PER TE Aspettando la versione a GPL della nuova Duster la lista dei modelli "speciali" del SUV Dacia si allunga. Dopo le indiscrezioni, confermate dal top manager del Gruppo Renault Bruno Ancelin, riguardo alla versione premium di Dacia Duster in arrivo nel 2019 per il mercato russo, cinese e sud coreano è già pronta la declinazione Van di Duster dedicata ai professionisti del settore.

2 POSTI SECCHI La brutta notizia è che anche questa versione di Dacia Duster non sarà disponibile, fin da subito, per il mercato italiano. Si chiama Dacia Duster Fiskal e debutta in Austria dove è ancora a listino Dacia la prima generazione di Duster in conformazione veicolo commerciale. Il grande cambiamento è tutto nella zona posteriore dell'auto che vede un piano di carico ampio e piatto di 1,64 metri, con un tappetino di gomma e quattro punti di ancoraggio per assicurare il carico. Ovviamente la panca posteriore sparisce e l'area tra passeggeri e vano di carico viene divisa da una robusta parete reticolata in acciaio. I vetri posteriori sono stati bloccati e sostituiti con dei pannelli di metallo, riverniciati in tinta con la carrozzeria, e rivestiti internamente con del tessuto per non far vedere in nessun modo il contenuto trasportato. La Dacia Duster Van diventa una due posti secchi ma guadagna un piano di carico più funzionale per l'utilizzo commerciale del veicolo anche se la sua capacità è praticamente identica a quella di un normale Duster con i sedili posteriori ripiegati pari a 1.600 litri circa.

MOTORI E PREZZO La Dacia Duster Van viene venduta in Austria completamente allestita al sovraprezzo di 1.730 euro (IVA e trasporto escluso) per la conversione a veicolo commerciale. Qual Dacia Duster scegliere? Tutte le motorizzazioni e perfino la trazione 4x4 sono disponibili anche nella declinazione Van.


TAGS: dacia dacia duster nuova dacia duster 2018