ANIMAL FIGHT CLUB Agli aracnidi l'autunno fa uno strano effetto: anziché ibernarsi, restano in superficie e diventano ancora più aggressivi. Questo almeno è quel che accade ad Abarth 595 Pista, scorpioncino che ora fa scorta di veleno e invita i suoi nemici naturali (ammesso che ne abbia) a farsi sotto. Lo step intermedio della famiglia 595 acquista potenza (165 cv, 5 cv in più di prima) e si pittura il volto in stile Rambo. Ma andiamo dritti al punto.

PISTAAA! Grazie a interventi mirati alla turbina Garrett, alla riduzione del rapporto di compressione (da 9,8:1 a 9:1), inoltre al contributo dello speciale scarico Record Monza, il 4 cilindri turbo benzina 1.4 T-Jet raggiunge ora quota 165 cv di outup e 230 Nm di coppia motrice, disponibile peraltro già a un regime di 2.250 rpm. Dai valori al banco alle performance su strada (anzi, su Pista): per la nostra 595, accelerazione 0-100 km/h in 7 secondi netti, ripresa 80-120 km/h in quinta marcia in 7,8 secondi, velocità massima di 218 km/h. Cifre da Scorpione ghepardo.

VARIE ED EVENTUALI Non di solo motore vive Abarth 595 Pista 2019: sospensioni posteriori Koni con tecnologia FSD (Frequency Selective Dumping), dischi anteriori da 285 mm, al retrotreno da 230 mm. Lato estetico, ecco le nuove tinte Grigio opaco, Grigio Record, Grigio Campovolo, Nero Scorpione, Blu Podio, Bianco Gara, Rosso Abarth, Giallo Modena e Verde Adrenalina, ciascuna delle quali abbinate ai dettagli verde chiaro di calotte specchi e spoiler anteriore e posteriore. All'interno, sedili sportivi con motivi a rombo o (a richiesta) sedili racing Sabelt 70, in più debutta il display touch da 7 pollici dell'infotainment Uconnect, pronto a integrare Apple CarPlay o Android Auto. Prezzo a partire da 23.700 euro, una dolce puntura aspetta gli Abarth boys.


TAGS: abarth abarth 595 abarth 595 pista