Autore:
Massimo Grassi

PER CHI VUOLE DI PIÙ Mettiamo che abbiate acquistato una McLaren 570S e che vogliate portarla in pista, magari dandole quel qualcosa che la possa rendere ancora più cattiva, senza però trasformarla in una belva assetata di cordoli e quasi impossibile da utilizzare tutti i giorni. Cosa fate? Da oggi potete acquistare il nuovo Track Pack ideato dalla Casa di Woking per la propria coupé, in grado di donarle caratteristiche più pistaiole, senza però renderla troppo estrema.

VESTITO MIGLIORATO La cura Track Pack per la McLaren 570S inizia con un nuovo alettone più alto di 12 mm rispetto alla versione normale (per quanto possa essere normale una McLaren). Da Woking assicurano che così si avrà un migliore carico aerodinamico per una maggiore stabilità in curva. C’è poi il tetto Dark Palladium e nuovi scarichi con finitura dedicata.

MESSA A DIETA Per andare veloci non basta avere tanta potenza, e la McLaren 570S può contare sulla bellezza di 570 cv. Per limare preziosi millesimi sul giro in pista bisogna anche pesare il meno possibile. Ecco quindi che il Track Pack offre sedili con scocca in fibra di carbonio e rivestimenti in Alcantara per sedili, cruscotto e volante al posto del classico cuoio. Non pensate che queste siano unicamente modifiche di stile: così facendo la McLaren 570S con Track Pack risparmia ben 25 kg rispetto alla versione senza pacchetto per la pista. Varia anche il sistema di infotainment, arricchito da un sistema che permette di tenere sott’occhio la telemetria dell’auto.

SCATTO BRUCIANTE Bene: alettone, meno peso… tutto questo in cosa si traduce? E quanto costa? Ecco qui qualche numero: 0-200 km/h bruciato in 9,4” e velocità massima pari a 328 km/h. Per quanto riguarda il prezzo, per trasformare la McLaren 570S ci vogliono 16.500 Sterline (18.252 Euro al cambio attuale).


TAGS: auto sportive mclaren mclaren 570s Track Pack