Autore:
Giulia Fermani

NUOVI MOTORI E ALLESTIMENTI PER MAZDA2 La terza generazione di Mazda 2 si aggiorna. Mentre resta pressoché invariato il design della city car, grandi novità si nascondono invece sotto il cofano e negli allestimenti. Le nuove motorizzazioni, in adeguamento alla normativa sulle emissioni Euro 6d TEMP, scalzano dal listino le motorizzazioni turbodiesel lasciando in gamma solo il motore benzina SKYACTIV-G da 75, 90 e 115 cv. 

 NUOVI MOTORI Le ultime -piccole- migliorie (estetiche e tecnologiche) risalgono al 2017. Per quanto riguarda il design, la versione 2018 della Mazda 2 non è stata stravolta ma si è scelto di mantenere le linee muscolose, universalmente apprezzate, del KODO design. Lato motorizzazioni, invece, sono arrivati sull'intera gamma della city car giapponese nuovi motori a benzina che rispettano i criteri di omologazione Euro 6d TEMP e permettono a Mazda 2 di rispettare le ultime normative in fatto di emissioni e limiti di inquinamento che entreranno in vigore da settembre 2019. 

 

NOVITA' NEGLI ALLESTIMENTI Novità anche negli allestimenti, dove il Comfort Pack si arricchisce dei vetri privacy (già presenti cerchi in lega da 15”, sensori parcheggio e fendinebbia) e le versioni Exceed conquistano videocamera posteriore e Smart Key di serie (già presenti fari Full LED, frenata di emergenza, sistema infotainment MZD Connect completo di navigatore e cerchi in lega da 16”). Buone nuove anche per il Leather Pack che prevede, a parità di prezzo, la scelta tra pelle Black e pelle White e include i nuovi cerchi in lega da 16” bicolore Silver.

 

 


TAGS: mazda2 mazda Euro 6d TEMP Mazda2 2018