Pubblicato il 09/03/2020 ore 19:20

DA UNA SUPERCAR ALL'ALTRA  Dopo aver riportato in vita la Lancia Stratos con il cuore V8 di provenienza Ferrari 430, MAT avrebbe in mente di realizzare un'auto esclusiva sempre con motore V8, ma di Cadillac, il Blackwing. Paolo Garella, CEO di Manifattura Automobili Torino, avrebbe dichiarato di avere un accordo con General Motors per l'utilizzo del propulsore da 4,2 litri della Casa automobilistica statunitense. Dopo la realizzazione di New Stratos, cosa avrà in serbo MAT?

UN MOTORE SENZA FUTURO? FORSE NO Strana storia quella del Blackwing. Il motore, montato sulla sola Cadillac CT6-V, ha rischiato di finire in qualche polveroso magazzino di Detroit nel momento in cui è stata cessata la produzione di questa berlina tutta muscoli. Tuttavia, un po' inaspettatamente, questo V8 da 4,2 litri e quasi 650 CV potrebbe tornare a vivere, incredibile ma vero, proprio grazie all'intuizione di Manifattura Automobili Torino. ''Abbiamo un accordo con General Motors - avrebbe detto Garella - si tratta di un motore molto, molto interessante, un 4,2 litri twin turbo, ma per Cadillac è fuori produzione, non lo usano più''.

UNA NUOVA NEW STRATOS? Quanto alla vettura che verrà (se verrà), difficile dire qualcosa di preciso. L'unica certezza sarebbe il cuore, il V8 Cadillac, per il resto si parla di una supercar progettata internamente a MAT, costruita in pochi esemplari (qualche decina di unità). Altra cosa certa sarà il prezzo, assolutamente da collezionisti: basti pensare che per la realizzazione della New Stratos servivano 550.000 euro, più la Ferrari 430 (o versione Scuderia) per ricavarne la base. Non propriamente alla portata di tutti, certo, ma se l'idea prendesse forma potrebbe venirne fuori qualcosa di molto interessante.

AGGIORNAMENTO: GM NEGA, NESSUN ACCORDO FIRMATO All'indomani della notizia di un possibile accordo tra General Motors e Manifattura Automobili Torino per la fornitura del V8 Cadillac arriva, da parte della Casa statunitense, la smentita. Proprio in questi giorni, infatti, GM ha venduto il centro di ingegneria dei propulsori di Torino alla Società di fornitura automobilistica belga Punch Group. Manifattura Automobili Torino potrebbe essere in contatto col gruppo Punch ma da GM fanno sapere di non aver concesso in licenza il tanto citato V8 Cadillac durante il recente accordo con l'Azienda belga.

LA REAZIONE DI MAT Paolo Garella, CEO di MAT, avrebbe dichiarato: ''Ringraziamo GM per il chiarimento. Sebbene un accordo firmato non sia stato concluso tra le parti, avevamo l'impressione che la nostra controparte si stesse impegnando a rendere questo motore disponibile per MAT a condizioni ancora da definire. Tutte le attività commerciali congiunte concordate, come la partecipazione al GIMS 2020 cancellato, si basavano su questo presupposto. Inoltre non eravamo a conoscenza della vendita del centro di ingegneria di Torino a Punch Group. Speriamo che questo fraintendimento non comprometta le nostre relazioni con GM e possibili future collaborazioni''.

Via: Road and Track, Carscoops

 


TAGS: supercar cadillac american v8 lancia stratos new stratos