Pubblicato il 12/03/2020 ore 12:15

NUOVO MOTORE Le maggiori aspettative, manco a dirlo, sono per le Maserati Ghibli hybrid e plug-in, che secondo alcune voci avrebbero dovuto debuttare al prossimo Motor Show di Pechino. Il coronavirus ci ha messo lo zampino e il salone asiatico non si farà, ma che ci siano novità pronte a debuttare sotto al cofano della Maserati Ghibli è documentato da recenti foto spia scattate sulla neve. Secondo gli informatori, tra le varie versioni della berlinetta sportiva modenese starebbe per debuttare un inedito motore a benzina da 2.0 litri e 335 CV - presumibilmente un 4 cilindri in linea - che andrebbe a collocarsi in listino al disotto dell'attuale offerta: tutta formata da motori V6 e con potenze che partono da 349 CV per i propulsori a benzina (e 250 CV lato Diesel).

Maserato Ghibli 2.0, l'etichetta che la smaschera

ELETTRIFICATA O NO? Il downsizing punta certamente a ridurre consumi ed emissioni, ma per ora non si sa nulla di più sulla sua architettura. Se una qualche forma di sovralimentazione è  assai probabile, forse con l'uso di un singolo turbo, ci si chiede se non vi sia spazio anche per l'elettrificazione: magari con un motore elettrico, appunto, integrato nella campana del cambio. Nel caso di una semplice sovralimentazione la nuova Maserati Ghibli 2.0 potrebbe facilmente perdere peso, con benefiche ricadute su prestazioni e dinamica di guida. Viceversa l'elettrificazione potrebbe dare maggiori vantaggi sul fronte delle emissioni di CO2: un aspetto sempre più interessante per i costruttori per le tasse a esse correlate. La mancanza di un bocchettone per la ricarica potrebbe indicare che gli esemplari osservati non erano plug-in hybrid, in ogni caso.

Maserati Ghibli facelift: gli interni camuffati

GLI INTERNI Altre novità della nuova Ghibli 2020 potrebbero riguardare gli interni. Chi ha osservato i prototipi in fase di collaudo segnala che la plancia era pesantemente camuffata, forse proprio a voler nascondere importanti aggiornamenti. In particolare potrebbe debuttare un touchscreen più grande a centro plancia, abbinato all'ultima versione del sistema di infotainment Uconnect di FCA. Non è esclusa l'adozione di un quadro strumenti interamente digitale e configurabile, come vuole l'ultima tendenza, visto che anche quel componente era completamente oscurato alla vista. Probabilmente ne sapremo di più in occasione dei saloni d'autunno, se l'emergenza sanitaria si sarà risolta. E comunque dopo il lancio, a maggio, della supercar a motore centrale Maserati MC20 che vi abbiamo mostrato in video.

 

Via: CarBuzz


TAGS: maserati maserati ghibli