LA PRIMA EV Lexus ha presentato al Salone dell’auto di Guanhzhou, in Cina, la sua prima vettura elettrica, si tratta della nuova Lexus UX 300e. Il SUV di medie dimensioni giapponese funge da apripista per la Casa di Nagoya, il suo debutto segna infatti un momento importante per il Marchio, che con questo modello imbocca con decisione il sentiero dell’elettrificazione.

POCHI CAMBIAMENTI Chi si aspetta una rivoluzione estetica resterà deluso. Dalle prime immagini che arrivano dalla Cina, non sembra infatti che il design e le forme di UX 300e siano state stravolte. Aguzzando la vista si riescono a scorgere dei piccoli cambiamenti al frontale. I passaruota anteriori sono ora più filanti, così da garantire una gestione dei flussi aerodinamici più efficiente, con indubbi vantaggi sui consumi. Al posteriore è stato collocato il bocchettone per la ricarica, che permette di utilizzare sia prese a corrente alternata che a corrente continua. All’interno è stato installato un nuovo sistema di isolamento dell’abitacolo, ribattezzato Active Sound Control.

Lexus UX 300e: gli interni

MOTORE ELETTRICO Sotto il cofano della nuova Lexus UX 300e è montato un motore elettrico da 201 CV e 300 Nm di coppia massima. Il nuovo SUV di Nagoya è realizzato sulla piattaforma modulare Toyota GA-C, che ha permesso di installare un pacco batterie con capacità energetica di 54,3 kWh. In ciclo NEDC l’auto è in grado di percorrere fino a 400 km e sfruttando la ricarica veloce a corrente continua da 50 kW, l’autonomia dell’auto può essere ripristinata in circa un’ora.

PREZZI E DATA DI LANCIO Dalla Cina ancora nessuna informazione sui prezzi, ciò che sappiamo è che il SUV full-electric dovrebbe arrivare in Europa nel corso del 2020, stesse tempistiche anche per il mercato cinese. Posticipato invece il lancio in Giappone, previsto per gli inizi del 2021.


TAGS: lexus Lexus UX 300 e Lexus Elettrica