Autore:
Marco Rocca
UN MITO SENZA TEMPO Per lei gli appassionati hanno un posto speciale nel cuore e sulle mensole delle camerette, proprio tra la Ferrari F40 e la Porsche 959. Sto parlando della mitica Jaguar XJ220, l'iconica supercar inglese prodotta solamente tra il '92 e il '94 che ha detenuto il record di velocità massima tra le auto in produzione, con i suoi 350 km/h (fino a quando non venne battuto dalla McLaren F1 nel 1994). Con il V12 biturbo da 3,5 litri accoppiato a una trasmissione manuale a cinque marce, l'XJ220 scaricava a terra qualcosa come 542 cavalli. 
 
CHE LINEA! Dove sta la notizia vi state chiedendo? Presto detto. Dopo 23 anni di digiuno, un certo Ivan Venkov, graphic designer in Slovacchia, ha voluto rendere omaggio alla supercar della Regina ricreando una Jaguar XJ220 in chiave moderna, la Jaguar X Design Concept. Linee affusolate plasmano una silhouette mozzafiato. L'effetto sembra quello di un mantello posato su un corspo muscoloso che da vita a un complesso gioco di superfici.
 
MILLE CAVALLI Se state aspettando il dato sulla potenza, frenate l'entusiamo. Certo è che un'unità ibrida, con potenza complessiva attorno ai 1.000 cavalli sarebbe più che lecita vista la concorrenza. Personalmente l'esercizio di stile di Venkov a me piace molto. Magari qualcuno storcerà il naso perché le linee pulite e filanti del modello originale sono un lontano ricordo, ma il punto è un altro: tornerà la Jaguar a sfidare Ferrari, Porsche e McLaren? Io me lo auguro con tutto il cuore, magari farà in tempo mio figlio ad avere i nuovi modellini sulla mensola di camera sua. 
 

TAGS: jaguar concept jaguar xj220