Autore:
Luca Cereda

IBRIDO LIGHT Fresca di restyling, che ha messo in mostra in anteprima all'ultimo salone di New York, la Hyundai Tuscson 2018 verrà lanciata in Europa a settembre. Con un piccolo primato: sarà il primo modello del marchio a montare la tecnologia mild hybrid, nella fattispecie ibrido diesel.

L'AIUTINO Non era certo difficile fare uno-più-uno dopo che la cugina Kia Sportage aveva già annunciato la medesima conversione. Grazie all'impianto con batteria gli ioni di litio da 48 Volt, che lavora a 0.44 kWh, e motorino elettrico, che funge da starter e da alternatore, la Hyundai Tucson 2018 riceve dall'ibrido un aiuto importante ad abbassare consumi ed emissioni di CO2: fino al 7%, secondo la Casa.

PER COMINCIARE Inizialmente ne beneficerà solamente il motore più potente, il 2.0 turbodiesel. Poi la tecnologia verrà estesa ad altri motori della gamma coreana, compreso il 1.6 diesel (ma si parla dell'anno prossimo). Per approfondire gli altri contenuti del restyling della Hyundai Tucson clicca qui.


TAGS: hyundai mild hybrid Hyundai Tucson restyling hyundai tucson 2018