Hyundai Kia, dal 2020 pannelli solari sui modelli ibridi ed elettrici
Mobilità sostenibile

Hyundai Kia, dal 2020 i pannelli solari. Su ibride e non solo


Avatar di Lorenzo Centenari , il 02/11/18

3 anni fa - La tecnologia verrà poi estesa anche ai motori termici ed elettrici

La nuova tecnologia verrà progressivamente estesa anche ai motori elettrici e a combustione interna. Caratteristiche e vantaggi

FRATELLO SOLE Sostenibile, rinnovabile, anzi inesauribile (salvo fenomeni cosmici che oltrepassano la nostra immaginazione). È l'energia solare, fonte di vita per l'intero pianeta Terra, nonché - ecco l'intuizione Hyundai Kia - naturale caricabatterie dell'auto del futuro. Tutte le auto del Gruppo coeano saranno presto equipaggiate da pannelli fotovoltaici, ma non saranno affatto comuni pannelli solari. Né a raccogliere i raggi del sole saranno soltanto ibride ed elettriche. 

ENERGIA TRASPARENTE La tecnologia all'origine della soluzione individuata nei laboratori di Seoul coinvolgerà dapprima buona parte della gamma elettrificata (prime applicazioni a partire dal 2020), per poi approdare anche sulla flotta a combustione interna. Novità maggiore dei pannelli solari di seconda generazione, la loro proprietà di semi-trasparenza: questo significa che a ricevere energia supplementare dal Re Sole saranno anche i modelli con tettuccio panoramico.

VEDI ANCHE



SOLAR FAST CHARGE Un paio d'anni scarsi, e in cima alle ibride Kia e Hyundai dunque alloggeranno moduli in silicone in grado di trasmettere alle batterie, su base quotidiana, un surplus energetico che oscillerà dal 30% al 60% della carica. A stretto giro di posta, i pannelli fotovoltaici verranno posati anche sui modelli a benzina, contribuendo a ridurne le emissioni, e favorendone così l'omologazione in un contesto normativo via via più severo.

EXPLORATION OF SPACE Terza e ultima categoria ad aprirsi all'energia solare sarà la gamma elettrica in senso stretto. Una volta intrappolati i raggi solari, la corrente elettrica derivata potrà essere convogliata sia agli accumulatori, sia direttamente al generatore, così da parzializzarne i carichi. Da consumatore passivo di energia, sempre di più l'auto acquista il ruolo di centrale elettrica su ruote. Una centrale pulita, in armonia con l'universo. Ne vedremo delle belle.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 02/11/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox