Autore:
Francesca Mondani

LA SFIDA È LANCIATA Dopo un lento strip tease fatto di immagini sempre più esplicite, la Hyundai Ioniq si svela nella prima foto ufficiale. La missione di questa berlina? Rosicchiare la fetta di mercato attualmente detenuta dalla Toyota Prius. È un obiettivo che sembra sempre più a portata di mano, proprio alla luce di questo scatto: a giudicare dal lato B, oltre che grazie all’offerta articolata di propulsori, la nuova proposta coreana potrebbe avere le carte in regola per dar filo da torcere alla concorrente giapponese.

EFFICIENZA AERODINAMICA L'elemento che salta all’occhio è il corpo slanciato con tetto inclinato da fastback, mentre si deve rispolverare qualche schizzo per parlare del muso. Quest'ultimo è dominato dalla griglia esagonale cromata tipica del marchio e da fari filanti, con luci diurne a LED integrate a forma di C. A loro si aggiunge un ulteriore set di luci, incorporate nelle prese d’aria dell’aggressivo paraurti frontale. Tutta la carrozzeria è studiata per ridurre al minimo l’attrito dell’aria e a questo scopo saranno presenti anche alette mobili in grado di ottimizzare il flusso.

TECNOLOGIA SENZA FRONZOLI Per quanto riguarda gli interni, le immagini disponibili rivelano un abitacolo dominato da una plancia luminosa ed essenziale. Qui spiccano il cockpit completamente digitale e lo schermo dell’infotainment piuttosto compatto, bordato con lo stesso colore blu delle bocchette di aerazione. Hyundai annuncia che per l’abitacolo della Ioniq è stata privilegiata un’architettura semplice e funzionale che permetta un approccio logico, chiaro al controllo delle varie funzionalità. Inoltre, a quanto pare, gli interni saranno costruiti con materiali 100% ecocompatibili.

UNA E TRINA Tutta nuova la piattaforma sulla quale nasce il progetto. Una piattaforma versatile che darà la possibilità di scegliere tra tre tipologie di alimentazioni alternative: elettrica pura, ibrida plug-in o ibrida tradizionale. In questo caso, stando alle voci che circolano in rete, a comporre l'accoppiata saranno un 1.600 a benzina con poco più di 100 cv (77 kW) e un'unità elettrica da 44 cv, con ben 170 Nm di coppia. In Europa la Hyundai Ioniq debutterà al Salone di Ginevra.


TAGS: hyundai hybrid ibrida electric ev hyundai ioniq ibrida pulg in hybrid plug in