Autore:
Luca Cereda

TO BE CONTINUED Dopo il lancio del marchio sportivo e la presentazione della i30 N, in versione hatchback e Fastback, Hyundai sembra aver alzato di colpo il piede dal pedale del gas. E aver interrotto la dinastia delle Enne proprio sul più bello, quando tutti aspettavano la “piccola”: una i20 N capace di tenere testa alla Fiesta ST, un'auto divertente, potente ma economicamente abbordabile.

SOLO UN PIT STOP Tranquilli, arriverà. Solo un po' in ritardo. Occorrerà lasciar scorrere tutto il 2019, che per il colosso coreano è un anno di transizione. Senza squilli, almeno nei sei mesi iniziali – tant'è che Hyundai non sarà al Salone di Ginevra (5-17 marzo), prima di introdurre un restyling della Ioniq e (forse) un inedito SUV compatto. Ma dal 2020 si tornerà a correre...

BELLA TOSTA Come conferma il magazine inglese Autocar, la Hyundai i20 N si aggiungerà alla gamma l'anno prossimo, già nei primi mesi. Al pari della sorella maggiore i30 N, sarà forgiata da una preparazione atletica non indifferente: assetto ribassato, sospensioni irrigidite. E una gran quantità di chilometri macinati nei test su pista, facilmente ancora tra i cordoli del 'Ring.

QUANTI CV? Attualmente non circolano molte indiscrezioni su quest'auto, ma è facile immaginare cosa ci aspetta. Sotto il cofano dovremmo trovare il 1.6 T-GDI, un turbo benzina che sulla i 20 N dovrebbe almeno toccare quota 200 cavalli. 100 in più ne avrà invece la Hyundai Tucson N, SUV sportivo inserito nello stesso filone della Cupra Ateca. Della serie, c'è una “N” per tutte le Hyundai. O quasi... 


TAGS: hyundai hyundai i20 n hot hatch