Pubblicato il 18/03/2020 ore 13:10

DEBUTTO Il regno delle hypercar ha una nuova contendente al trono: si chiama Czinger 21C. Il progetto nasce dalla mente di Kevin Czinger, magnate californiano con la passione per le auto ultra-performanti. Czinger 21C doveva debuttare durante il corso del Salone di Ginevra 2020, tuttavia l’emergenza Coronavirus ha costretto il Produttore americano a posticipare il lancio ufficiale. E così negli scorsi giorni a Londra, la startup californiana ha presentato al pubblico due differenti modelli della hypercar 21C: una versione “entry level'' e la variante Lightweight Track, pensata appositamente per la pista. Czinger 21C sarà realizzata in un numero limitatissimo di esemplari, solo 60 unità vedranno infatti la luce.

PENSATA PER CORRERE A un primo sguardo, su nuova Czinger 21C, balzano agli occhi lo splitter anteriore pronunciato, il frontale rastremato e spiovente e le minigonne laterali filanti. La versione Lightweight Track, presentata in colorazione blu elettrico, fa largo uso della fibra di carbonio, concentrata principalmente nella zona del cofano e in prossimità dei passaruota dove si notano specifiche appendici aerodinamiche. Al posteriore è poi presente un grande spoiler fisso realizzato sempre in materiale composito, poco più sotto si distinguono i terminali di scarico, affogati all’interno della carrozzeria e l’immancabile estrattore sul fondo. Il peso complessivo della Czinger 21C è di 1.200 kg, un dato impressionante se rapportato alla potenza del suo powertrain ibrido.

Czinger 21C: l'abitacolo

HYBRID POWER Al retrotreno Czinger 21C montata un 3 litri V8 biturbo abbinato a due motori elettrici che lavorano sull’asse anteriore. Il regime massimo di rotazione della componente termica tocca 11.000 giri/minuto, l’output complessivo del sistema ibrido raggiunge invece i 1.233 CV. La trasmissione viene proposta in doppia variante (da pista e da turismo) e si basa su di un cambio automatico sequenziale 7 rapporti. Con queste specifiche Czinger 21C è in grado di coprire lo scatto da 0-100 km/h in 1,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 400 km/h. L’abitacolo, pensato per due persone, è spartano ma ultratecnologico con abbondanza di fibra di carbonio su sedili e pannelli porta. Czinger 21C verrà proposta al pubblico a un prezzo di partenza di 1,7 milioni di dollari, circa 1,535 milioni di euro.


TAGS: czinger c21 Czinger Hypercar ibrida