Caton Austin Healey: un restomod che omaggia la spider inglese
Restomod

Caton Austin Healey: una raffinatissima spider anni '50 dal gusto british


Avatar di Dario Paolo Botta , il 13/04/22

1 mese fa - Caton Austin Healey: restomod anni '50 dal look affascinante

Un look intrigante con rivestimenti elegantissimi deliziano lo sguardo, ma la cifra di questa Austin Healey by Caton è da capogiro!

Quella che vedete nelle foto è la Caton Austin Healey, una raffinatissima restomod realizzata in soli 25 esemplari nata da un’idea del preparatore inglese Caton - azienda del Gruppo Envisage, con sede nelle Midlands (Regno Unito): un riferimento nel campo delle auto d'epoca. Oltre alle concept car, Caton è nota nell’ambiente automobilistico anche per aver realizzato scocche e componenti della carrozzeria per Jaguar D-Type e Jaguar XKSS Continuation

Caton Austin Healey: il posteriore Caton Austin Healey: il posteriore

RITOCCHINI ESTETICI La base del restomod è una Austin Healey 100/4 BN1, una sportiva inglese due posti prodotta tra il 1953 e il 1955 (qui il restomod di una Porsche 930 Turbo). ''La piattaforma meccanica dell’auto è stata ulteriormente perfezionata'', ha dichiarato Tim Strafford, CEO di Envisage Group. Il telaio infatti è stato irrobustito con l’aggiunta di elementi di rinforzo, mentre il design della carrozzeria è stato modernizzato senza stravolgere lo stile vintage dell’auto. ''L’idea era ripulire ancor di più le forme dell'auto senza modificarne le proporzioni originali'', ha commentato Darryl Scriven, che ha supervisionato il processo di ricostruzione. La carrozzeria in lamiera - rigorosamente senza tetto - è stata rivestita con uno strato anticorrosione. Sul frontale la Caton Austin Healey sfoggia una griglia esagonale molto simile a quella della Healey 100. A ciò si aggiungono profonde feritoie laterali in prossimità dei parafanghi anteriori. Vistosi infine i cerchi in lega d’alluminio Borrani da 15 pollici a 72 razze, con pneumatici Michelin XWX 185/70 VR15 in stile retrò.

VEDI ANCHE



Caton Austin Healey: l'abitacolo Caton Austin Healey: l'abitacolo

MIGLIORAMENTI Caton ha poi ridisegnato completamente l'abitacolo della Healey 100. Il nuovo cambio manuale 5 marce ha permesso di recuperare spazio restringendo il tunnel della trasmissione. Le sedute sono in pelle Bridge of Weir e i sistemi di connessione si limitano a due porte USB per consentire la ricarica dello smartphone. A livello meccanico la Caton Austin Healey mantiene inalterata la configurazione delle sospensioni: doppi bracci trasversali all’anteriore e molle a balestra semiellittiche al posteriore. Più invasive le modifiche al motore 4 cilindri, portato da 2.7 a 3.0 litri e dotato di carburatori Twin H8 più grandi e del già citato cambio manuale a 5 marce, studiato per migliorare l’erogazione e disporre di una potenza complessiva di 185 CV. Caton stima di aver trascorso sul prototipo di Austin Healey circa 2.000 ore. Un dispendio di forze e risorse ingente che ai fortunati clienti costerà qualcosa come 474.000 sterline (568.208 euro al cambio attuale). Caton Austin Healey farà il suo debutto al Salon Privé di Londra in programma dal 21 al 23 aprile, per poi di concedersi un altro bagno di folla al Bicester Heritage's Scramble di Launton domenica 24 aprile 2022.


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 13/04/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox