UN NUOVO V12 Ferrari ha depositato all'Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti la richiesta per registrare un nuovo motore V12, che si preannuncia più efficiente di quelli attualmente in uso. A migliorare l'efficienza del motore dovrebbero essere due diversi metodi di combustione, vediamo quali.

LE INNOVAZIONI La prima delle due innovazioni consiste nell'iniettare una piccola quantità di carburante appena prima che la candela si accenda, per creare una miscela che consenta al sistema catalitico di scaldarsi velocemente all'avvio del motore, riducendo così le emissioni. Il secondo invece prevede una precamera sopra la camera di combustione principale, con la funzione di determinare selettivamente l'iniezione della miscela che scatenerà poi la combustione.

Ferrari nuovo motore V12 in arrivo

LA BATTAGLIA Quella di Ferrari per il suo V12 aspirato da 6,5 litri si può considerare in qualche modo una battaglia. Costretta a modificarlo per via delle normative Euro6, la Casa ha dichiarato che comunque ha tutte le intenzioni di mantenerlo in vita. Molti marchi infatti si sono trovati costretti negli ultimi anni a ridimensionare o a rendere ibridi i propri motori, ma il capo dei tecnici Ferrari Michael Leiters ha dichiarato: "un motore V12 ad aspirazione naturale non è un motore ridimensionato e per me non ha senso come ibrido. Combatteremo per il V12, faremo tutto il possibile per mantenerlo, in quanto fondamentale per il nostro marchio". Parole che faranno contenti molti appassionati.


TAGS: motori ferrari v12 nuovo v12