Pubblicato il 21/08/20

ELETTRIFICAZIONE Il Gruppo PSA rafforza il suo impegno nella transizione verso l’elettrico con il lancio della nuova piattaforma eVMP (Electric Vehicle Modular Platform). L’architettura modulare progettata dal costruttore francese rientra all’interno di un piano strategico di ampio respiro, che prevede il passaggio graduale da due piattaforme multi-energia a due piattaforme 100% elettrificate, tra il 2020 e il 2025. Una scelta che pone il gruppo transalpino - che comprende Citroen, DS, Peugeot e Opel - ai vertici nel campo della mobilità a zero emissioni. La piattaforma eVMP fungerà da base per una vasta gamma di veicoli a zero emissioni di segmento C e D, un'opportunità di condivisione tecnologica che FCA, dopo la nascita di Stellantis, non si farà certo sfuggire.

QUALCHE NUMERO La piattaforma eVMP racchiude in sé tutto il know-how ingegneristico del Gruppo PSA e sarà in grado di offrire prestazione davvero di rilievo. Grazie un’architettura ottimizzata che sfrutta al meglio il pianale per l’alloggiamento degli accumulatori, la capienza delle batterie si attesterà fra i 60 e i 100 kWh. Ciò consentirà alla prossima generazione di vetture BEV PSA di garantire percorrenze comprese fra i 400 e i 650 km (ciclo WLTP), a seconda del modello scelto. Il debutto ufficiale su veicoli di categoria C e D è previsto per gli inizi del 2023. Per venire incontro alle diverse esigenze della mobilità globale, PSA sta inoltre considerando l’ipotesi di offrire derivati ibridi basati proprio sullo schema eVMP.

Gruppo PSA procede spedito sul sentiero dell'elettrificazione

EFFICIENZA PRODUTTIVA L’efficienza della piattaforma eVMP risiede anche nel contenimento dei relativi costi d’industrializzazione e di sviluppo, per l’utilizzo di elementi assemblati già esistenti e moduli di batteria ad alte prestazioni. “Questa piattaforma globale consentirà di offrire una gamma di veicoli rispettosi dell'ambiente, in grado di soddisfare le aspettative in evoluzione dei nostri clienti e garantire piacere di guida e sicurezza a bordo, valori alla base della reputazione del Gruppo'' ha dichiarato a riguardo Nicolas Morel, Direttore ricerca e sviluppo del Gruppo PSA. 
 


TAGS: auto elettrica fca gruppo psa Stellantis Piattaforma modulare PSA