Autore:
Emanuele Colombo

IL DESIGN Era stata annunciata già in occasione del concorso di eleganza di Pebble Beach 2017 e ora nuove immagini mostrano in tutta la sua bellezza l'Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brake. La verniciatura bicolore a contrasto di questo esemplare esalta le linee spigolose e sfaccettate, con lo spiovente del tetto ad accentuare dinamismo e sportività.

SERIE LIMITATA Realizzata in serie limitata a soli 99 esemplari, la station wagon a 3 porte e 2 posti secchi, realizzata in collaborazione tra la factory inglese e l'atelier italiano, non è ancora stata lanciata. La casa non si sbilancia sulla data di un possibile debutto in società, ma potrebbe mancare poco.

DICE L'AZIENDA “Grazie al lavoro svolto con il leggendario stilista italiano Zagato Milano per combinare la manifattura artigianale con l'alta tecnologia e l'esclusività assoluta, l'Aston Martin Vanquish Zagato propone una combinazione unica di prestazione, rarità e maniacale attenzione al dettaglio”, ha scritto Aston Martin sul suo account Instagram ufficiale.

LA SCHEDA TECNICA Quali prestazioni? Quelle concesse dal motore V12 aspirato da 5,9 litri e quasi 600 cavalli dell'Aston Martin Vanquish, che dovrebbe permettere alla nuova shooting brake un'accelerazione da 0 a 100 km/h nell'ordine dei 4,1 secondi e una velocità massima superiore ai 320 km/h.

LE FINITURE Quanto al dettaglio, basta un'occhiata per accorgersi dell'altissima qualità della realizzazione. Già gli esterni paiono molto elaborati, con l'inserto in cristallo nel tetto a dar luce al padiglione. L'interno li supera con sedili in pelle decorata con lo stemma Zagato e con il carbonio a vista delle strutture che delimitano il vano di carico. Un vano davvero ampio: ideale per coppie dal guardaroba impegnativo.


TAGS: aston martin zagato shooting brake Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brake