Anteprima

Ariel Atom 3.5R


Avatar di Luca Cereda , il 08/05/14

7 anni fa - Iniezione di cavalli per prestazioni più spinte

Iniezione di cavalli per prestazioni più spinte, ma con una "R" in più nel nome cambia molto altro. Ecco le prime immagini della Ariel Atom 3.5R

MARCATURA A UOMO Caterham chiama, Ariel risponde. Il derby britannico tra roadster minimaliste con  motore 2 litri continua senza esclusione di colpi. A dicembre, Caterham aveva lanciato il guanto con la Seven 620R, versione incazzata della R500. Adesso Ariel schiude il guscio dell’Atom 3.5R, in consegna da metà estate. Vediamo cosa cambia con una “R” in più nel nome.

VEDI ANCHE



POMPATA Rispetto alla 3.5 che già conosciamo, l’upgrade è sostanziale: si spazia infatti dal motore alle sospensioni, con possibilità di scegliere gomme, freni, molle ammortizzatori e parti di carrozzeria diverse a seconda dell’uso che si vuol fare del mezzo, che sia più stradale o più pistaiolo. Stringi stringi, però, sull’Ariel Atom 3.5R ci sono soprattutto un po’ di cavalli (da 310 si passa a 350 di potenza massima) e di Nm di coppia in più (in totale 330) grazie all’aiuto di un compressore volumetrico. E sospensioni pushrod con ammortizzatori Ohlins TTX, più sofisticate delle precedenti.

NUOVO CAMBIO Confezionata in un pacchetto che non va oltre i 550 chili, l’Ariel Atom 3.5R ovviamente brilla soprattutto nello scatto, dichiarando un tempo di soli 2,6 secondi nello 0-60 miglia. Un risultato al quale contribuisce un’altra importante aggiunta: un cambio sequenziale Sadev a sei rapporti con palette al volante. Pronti ad allacciare il casco?


Pubblicato da Luca Cereda, 08/05/2014
Vedi anche
Logo MotorBox