News

Anteprima:Subaru Legacy 2003


Avatar di Mario Cornicchia , il 29/05/03

18 anni fa -

Sotto l'abito tutto casa e famiglia, le Legacy non hanno mai messo in evidenza il loro caratterino e le loro qualità stradali. Uno stile sobrio che ha accalappiato tanti fan dell'understatement e del non-banale, quelli che dei soliti quattro marchi non ne possono più. La nuova Legacy sembra intenzionata a mettere in mostra un po' di grinta, senza tradire il gusto dei fan della Casa.

MUSONA In arrivo a fine anno, le nuove Legacy avranno un frontale decisamente più aggressivo che riprende i nuovi stilemi Subaru già visti sulla nuova Impreza. Fari più elaborati, quindi, con il proiettore che deborda fuori dai confini del faro, fino nel paraurti. E una calandra più importante, che segna anche la linea del cofano, quasi una punta di freccia.

FASCINOSA La parte inferiore del guscio degli specchi retrovisori racchiude gli indicatori di direzione laterali. Più pulita, più importante e più fascinosa anche la coda, sia della touring sia della B4, la berlina. La touring mantiene la sua forma allungata, con belle luci che sembrano pietre tagliate ad hoc per incastonarsi nello spigolo superiore della fiancata. La vocazione alla praticità rimane tipicamente Subaru, con il portellone che si apre fino alla soglia di carico.

CHE CODA Anche la B4 ha una coda più importante, quasi sportiva: concava, con i fari che ne seguono l’andamento da fondo di proiettile. Il doppio scarico, poi, evoca una immediata idea di prestazioni. Linee pulite che rendono la Legacy anche più aerodinamica, con un ottimo risultato di 0,28 per la B4 e 0,30 per la Touring. Dove i progressi sembrano ancora più evidenti è negli interni, decisamente meno spartani.

NEW STYLE Il nuovo stile è un po’ hi-tech, con una consolle centrale minimalista e rivestita in alluminio spazzolato, materiale utilizzato anche per i pannelli delle portiere. In alto, nel centro della plancia, trova posto un grande display 16:9 per i servizi di bordo e per il navigatore satellitare. I sedili hanno uno stile più moderno e più sportivo.

TITANIO Riguardo la tecnica, l’80% delle parti che costituiscono il motore boxer, sono state riviste e ridisegnate, e il boxer si dota di farfalla a controllo elettronico per l’ottimizzazione del funzionamento. Anche lo scarico, tutto nuovo, sembra avrà una sonorità che mette in evidenza le doti del boxer e la turbina dei motori sovralimentati è realizzata in titanio.

SEMPRE IN BOXER I motori disponibili andranno dai boxer quattro cilindri da 2 e 2,5 litri fino al boxer sei cilindri 3 litri. Si parla anche di una versione turbo del 3 litri in grado di erogare circa 350 cavalli. Saranno abbinati a cambi manuali a 5 marce o automatici a 4/5 marce abbinati al comando sequenziale Sportshift. Nemmeno da dire che la trazione sarà la solita, collaudata, ottima trazione integrale Subaru.


Pubblicato da M.A. Corniche, 29/05/2003
Gallery
Logo MotorBox